23 giugno 2017

Calciomercato Inter, Sabatini: "9 milioni per Banega sono pochi"

print-icon
Walter Sabatini

Walter Sabatini (fonte Getty)

Sabatini e il futuro di Banega: "E' vero, stiamo parlando con il Siviglia. Nove milioni però sono pochi per lui. Jovetic e Banega insieme al Siviglia? Non lo so, per ora hanno un contratto con l'Inter"

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Borja Valero è la priorità per il centrocampo, Skriniar l’obiettivo per la difesa. L’Inter continua a lavorare sui rinforzi da regalare a Luciano Spalletti ma, per i nerazzurri, è fondamentale anche perfezionare qualche cessione. Sul mercato c’è sicuramente Ever Banega, che ha richieste soprattutto dalla Spagna. La pista più concreta è quella che porta al Siviglia. Possibilità confermata da Walter Sabatini, coordinatore tecnico del Suning Sports Group. "E' vero, stiamo parlando con il club – ha dichiarato ad ABC Sevilla - Ci sono ufficialmente dei contatti tra Inter e Siviglia, ma serve pazienza: al momento non si può garantire nulla". Ever Banega aveva lasciato lo scorso anno a parametro zero il club spagnolo, ora potrebbe tornarci per una cifra importante. E il nodo è proprio legato all’offerta del Siviglia, ancora distante rispetto al prezzo fissato dall’Inter. Anche di questo ha parlato Sabatini, che ha precisato: "Nove milioni per Banega mi sembrano pochi". Con il Siviglia resta in piedi anche il discorso legato a Stevan Jovetic. Il club spagnolo non ha esercitato il diritto di riscatto a 13 milioni, vuole però trattare con l’Inter una soluzione differente per tenere l’attaccante ex Fiorentina. C’è quindi questa doppia operazione in piedi tra le due società. "Circa 18-20 milioni per Jovetic e Banega insieme? Non lo so, non la penso così – conclude Sabatini - Al momento entrambi hanno un contratto con l'Inter".

Banega e il possibile ritorno in Spagna

Per l’argentino, comunque, sono arrivate richieste soprattutto dalla Spagna. Inizialmente si era fatto avanti l’Espsanyol, che però non poteva garantire il pagamento dell’intero ingaggio all’argentino e si era presentato con un’offerta troppo bassa. La pista più concreta, invece, è al momento quella del Siviglia. Per il centrocampista si tratterebbe di un ritorno al passato, visto che proprio con il club spagnolo aveva giocato nelle stagioni prima del trasferimento all’Inter. Tanti gol, giocate e due Europa League vinte, per quelle che probabilmente sono state le annate migliori della sua carriera. Ed ora, a distanza di un anno, il possibile ritorno. 

Si lavora per Borja Valero e Skriniar

Per il mercato in entrata, i nomi caldi sono sempre quelli di Borja Valero e Skriniar. Il centrocampista spagnolo è sempre più vicino. Il calciatore ha dato la disponibilità al trasferimento e la distanza tra i club è minima. L'Inter è arrivata ad offrire 5 milioni mentre la Fiorentina ne chiede 8 più bonus: a 6 più bonus la trattativa potrebbe chiudersi. Con Borja Valero, invece, c'è l'intesa totale, per un contratto triennale a tre milioni di euro più bonus a stagione. Per Skriniar c'è stata invece una cena tra Ausilio e Romei, ds della Samp. Si è parlato del futuro del difensore e di Caprari, che dovrebbe rientrare nella trattativa come contropartita. L'operazione, però, si concluderà soltanto quando Sabatini rientrerà dalla Cina la settimana prossima. 

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky