Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 luglio 2017

Calciomercato. Bernardeschi: "Fiorentina, grazie per avermi cresciuto"

print-icon
Federico Bernardeschi

Federico Bernardeschi (foto LaPresse)

Il nuovo calciatore della Juventus saluta la Fiorentina: "Grazie per avermi cresciuto e per avermi fatto diventare un uomo. Ora sono giunto al principio di un nuovo cammino, non poteva iniziare meglio di così: ho provato emozioni indescrivibili"

Il 26 luglio il sorteggio del calendario di Serie A in diretta su Sky Sport e in live-streaming su skysport.it

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dodici anni sono tanti, calcisticamente sono un'eternità. Federico Bernardeschi li ha trascorsi alla Fiorentina, scegliendo ora di chiudere questa storia con il trasferimento alla Juventus. Il fantasista lascia i viola, salutando la città in cui ha vissuto per tutto questo tempo con un lungo post su Instagram: "È arrivato il momento dei ringraziamenti – ha scritto Bernardeschi - Per questi 12 anni, voglio ringraziare la società Fiorentina per avermi cresciuto e per avermi fatto diventare un uomo, voglio ringraziare tutte le persone che sono state al mio fianco. Quelle che tra oneri ed onori si sono prese tutto. Ma soprattutto vorrei ringraziare tutte quelle persone di cui si parla poco ma che lavorano fianco a fianco di noi giocatori, quelle che nessuno nota e nessuno vede perché dietro le quinte. Mi riferisco ai magazzinieri, fisioterapisti, dottori, addetti ai lavori, dal primo all'ultimo. A coloro che mi hanno sempre sostenuto e hanno combattuto al mio fianco. Di voi non mi scorderò mai perché avete costruito con me le fondamenta e soprattutto perché avete messo il cuore prima del lavoro,sempre. GRAZIE!".

È arrivato il momento dei ringraziamenti. Per questi 12 anni, voglio ringraziare la società Fiorentina per avermi cresciuto e per avermi fatto diventare un uomo, voglio ringraziare tutte le persone che sono state al mio fianco. Quelle che tra oneri ed onori si sono prese tutto. Ma soprattutto vorrei ringraziare tutte quelle persone di cui si parla poco ma che lavorano fianco a fianco di noi giocatori,quelle che nessuno nota e nessuno vede perché dietro le quinte. Mi riferisco ai magazzinieri,fisioterapisti,dottori,addetti ai lavori, dal primo all'ultimo. A coloro che mi hanno sempre sostenuto e hanno combattuto al mio fianco. Di voi non mi scorderò mai perché avete costruito con me le fondamenta e soprattutto perché avete messo il cuore prima del lavoro,sempre. GRAZIE! Ora... Sono giunto al principio di un nuovo cammino. Che dire... Non poteva iniziare meglio di così. GRAZIE per avermi già fatto provare emozioni indescrivibili, GRAZIE per i brividi trasmessi, GRAZIE per l'affetto dimostrato, GRAZIE per la stima e la fiducia riposte in me. Non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura, mettermi a disposizione, dare tutto senza riserve ed onorare ciò che vesto. Non voglio peccare di presunzione e promettere, ma una cosa,però, la voglio assicurare..Non mancheranno Mai: Umiltà, Impegno, Grinta , Determinazione e Dedizione. GRAZIE A TUTTI! #Finoallafine #Rock'n'Roll 🔥

Un post condiviso da Federico Bernardeschi (@fbernardeschi) in data:

"Sono al principio di un nuovo cammino"

Si chiude la lunga storia alla Fiorentina, inizia l'avventura alla Juventus. Bernardeschi prosegue: "Ora...
Sono giunto al principio di un nuovo cammino. Che dire... Non poteva iniziare meglio di così. GRAZIE per avermi già fatto provare emozioni indescrivibili, GRAZIE per i brividi trasmessi, GRAZIE per l'affetto dimostrato, GRAZIE per la stima e la fiducia riposte in me. Non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura, mettermi a disposizione, dare tutto senza riserve ed onorare ciò che vesto. Non voglio peccare di presunzione e promettere, ma una cosa,però, la voglio assicurare..Non mancheranno Mai: Umiltà, Impegno, Grinta , Determinazione e Dedizione. GRAZIE A TUTTI!". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI