09 agosto 2017

Calciomercato Juventus, ottimismo per Keita. Kovacic...

print-icon
Keita Balde - Lazio

Keita Balde, attaccante della Lazio (Getty)

I bianconeri continuano il pressing per l'attaccante della Lazio, c'è fiducia: Allegri&co sono convinti di poter chiudere dopo la Supercoppa. Continuano i contatti per l'ex centrocampista dell'Inter e Spinazzola...

Prima il ritiro e le tournèe estiva, ora... si fa sul serio: -4 alla prima sfida stagionale per la Juve, la Supercoppa Italiana contro la Lazio di Simone Inzaghi (in programma domenica alle 20.45). Sfida tra campo e mercato. Eh sì, perchè tra le fila biancocelesti c'è Keita Balde Diao, attaccante classe '95 reduce da un'ottima stagione (16 reti, record personale). Juve su di lui, ormai non è più un mistero. Lo cerca da tempo. E dopo la Supercoppa potrebbe esserci la fumata bianca tanto attesa: c'è ottimismo in casa Juve, fiducia. Certo, vanno abbassate le richieste del presidente Lotito, ma la chiusura dell'operazione sembra sempre più vicina. Schermaglie di calciomercato tra Lazio e Juve, la Supercoppa per "decidere" il futuro di Keita.

Continuano le riflessioni per Kovacic

Un'idea, una suggestione. Forse qualcosa di più. La Juve punta Mateo Kovacic, ex centrocampista dell'Inter oggi al Real Madrid. Arrivare al croato, però, è tutt'altro che semplice. Al momento è soltanto un'ipotesi su cui ragionare, non c'è stato alcun contatto coi Blancos. Soltanto sondaggi con l'agente e alcuni intermediari, la Juve vuole capire l'eventuale fattibilità della trattativa. Tuttavia, almeno ad oggi, gli spagnoli non vogliono lasciarlo andare. E la Juve? Cosa fa? Si cautela, si guarda intorno. I nomi sul taccuino bianconero sono tanti: Matuidi, N'Zonzi, André Gomes ed Emre Can, che difficilmente lascerà Liverpool). Casi da valutare.

La Juve insiste per Spinazzola

Spinazzola è sempre un obiettivo. Cercato, voluto, inseguito a lungo. Nuovi contatti con l'Atalanta ma la situazione non cambia: i nerazzurri - nonostante la volontà del giocatore - non vogliono privarsi di un titolare. Hanno già perso Conti e Kessie, non vogliono dar via anche Spinazzola, uno dei protagonisti della cavalcata di Gasp verso l'Europa. Nei giorni scorsi, inoltre, c'è stato anche l'affondo per Borussia Dortmund, pronta ad offrire 25 milioni all'Atalanta e 3 di ingaggio al giocatore. Una bella offerta, ma la Juve continua il pressing.