31 agosto 2017

Calciomercato Torino, ufficiale Niang. M. Lopez all'Udinese

print-icon

Il francese è ufficialmente un giocatore granata: "Con Mihajlovic rapporto bellissimo". Ufficiale anche il trasferimento di Maxi Lopez all'Udinese e le cessioni in prestito con riscatto di Avelar (Amiens) e Parigini (Benevento)

Mbaye Niang è un nuovo giocatore del Torino, adesso è ufficiale. Nel primo pomeriggio è stato infatti trovato l'accordo definitivo tra i granata e il Milan per il trasferimento del francese classe 1994: è lui il prescelto di Sinisa Mihajlovic, che negli ultimi giorni ha spinto molto per averlo nella sua rosa. Il giocatore ha firmato verso le ore 16.00 il nuovo contratto, quindi secondo programma ha raggiunto il capoluogo piemontese nel tardo pomeriggio e poco dopo è arrivata l'ufficialità: "Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquisito dal Milan, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, il calciatore M'Baye Niang". Dopo ore di contatti e trattative le parti si sono avvicinate nella mattinata di giovedì e hanno trovato l'intesa finale. La cifra totale dell'affare - parte fissa più riscatto - sarà di circa 20 milioni di euro. Accontentate dal club di Cairo, dunque, le richieste del Milan, che aveva inizialmente opposto resistenza all'offerta da 3 milioni più 12 di riscatto formulata dal Toro nella notte.

Le prime parole di Niang e Cairo

Queste le prime parole da granata per M'Baye Niang: "Sono contento di essere un calciatore del Torino, si è realizzato ciò che io speravo, ringrazio tutti per questo. Ho voluto fortemente venire qui perché sento la fiducia di tutti, e questo è molto importante. Poi non è un segreto, con Mihajlovic c’è un rapporto eccezionale. Mi aspetto di fare bene in campionato e in coppa Italia, l’obiettivo è quello di arrivare il più in alto possibile con questa maglia". Attraverso i canali ufficiali della società, anche il presidente Urbano Cairo ha acccolto il nuovo acquisto: "M’Baye Niang è un attaccante di riconosciuto talento che grazie alle doti fisiche e alle qualità tecniche sa agire sia come punta centrale, sia come esterno. Per metterlo a disposizione del nostro tecnico Mihajlovic, che ben lo conosce e lo apprezza avendolo allenato con ottimi risultati, non abbiamo lesinato alcuno sforzo: esserci riusciti ci gratifica e ci inorgoglisce perché l’innesto di Niang completa nel migliore dei modi un reparto offensivo che era già di livello assoluto. A nome di tutta la Società sono pertanto lieto di accogliere M’Baye Niang con un caloroso benvenuto. Buon lavoro e Sempre Forza Toro!".

Ufficiale la cessione di Maxi Lopez all'Udinese

Un attaccante che entra, un altro che esce: nel valzer delle punte, Maxi Lopez raccoglie l'eredità di Cyril Thereau all'Udinese. Di seguito la nota con cui il Torino ne ha comunicato l'avvenuto trasferimento: "Il Torino Football Club comunica di aver ceduto a titolo definitivo all'Udinese Calcio il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Maxi Lopez. Il Torino Football saluta Maxi Lopez e gli augura buona fortuna per questa sua nuova esperienza professionale".

Avelar all’Amiens, Parigini al Benevento

Nelle stesse ore, il club piemontese ha ufficializzato anche le cessioni di Avelar e Parigini. “Il Torino Football Club comunica di aver ceduto al Benevento Calcio, a titolo temporaneo con opzione e obbligo di riscatto con la permanenza in serie A, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Vittorio Parigini. Il Torino Football Club comunica di aver ceduto all'Amiens, a titolo temporaneo con diritto di opzione, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Danilo Avelar. Il Presidente Urbano Cairo, a nome di tutta la Società, formula a Danilo un grande in bocca al lupo per questa nuova esperienza con l'augurio di mostrare tutte le sue grandi qualità” si legge sul sito della società.