12 gennaio 2018

Calciomercato Sampdoria, Torreira: "Resto fino a giugno, poi vedremo"

print-icon
sam

Il centrocampista blucerchiato ha rilasciato alcune dichiarazioni ad un sito uruguaiano: "Dopo il lavoro svolto durante le vacanze sono un po' stanco. E' la mia miglior stagione, voglio l'Europa League con la Samp e la convocazione ai Mondiali"

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

E’ senza dubbio tra le migliori rivelazione di questa stagione, Lucas Torreira. Al punto da attirare le attenzioni di diverse grandi squadre. Ma la Sampdoria l’ha blindato, a gennaio non partirà. Quindi il centrocampista può dedicarsi serenamente alla seconda parte di stagione, nonostante non sia al massimo della forma. “Sarò un giocatore della Samp fino al termine della stagione, poi vedremo. Sono un po’ affaticato dopo il lavoro che Giampaolo ci ha assegnato da fare durante le vacanze” ha confessato in un’intervista al portale uruguaiano inforio.com.uy. Ad ogni modo, al di là dei numeri, il giocatore ha ammesso che questa è la sua miglior stagione: “Sì, possiamo dirlo. Ho segnato tre gol di cui uno decisivo per la vittoria sulla Juventus, il più bello è stato il gol su punizione (contro il Chievo, ndr). L’obiettivo è centrare la qualificazione in Europa League, perché ora siamo lì e stiamo facendo una buona stagione”.

Cuore uruguaiano

In blucerchiato, da quest’anno Torreira può condividere la maglia con un concittadino, Gaston Ramirez. I due infatti sono originari di Fray Bentos. “E’ incredibile che due giocatori della stessa città di trovino in Europa nella stessa squadra. Sono felice che siamo compagni, ci troviamo molto. Poi Gaston mi dà molti consigli per la nazionale, io lo ascolto e cerco di metterli in pratica. Spero davvero di essere convocato in nazionale, già a marzo: sarà l’ultima occasione prima del Mondiale ed è quello il mio obiettivo. Però resto tranquillo, voglio far bene prima con la Sampdoria” ha concluso il centrocampista.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Addio a Franco Costa, raccontò Juve e Toro

Ibra e l'immenso tattoo che ricopre la schiena

Marani: Inter cotta, Napoli cattivo verso scudetto

Maxi rissa in Bologna-Trento, 3 giornate a Gentile

Troppi insulti, Santon chiude profilo Instagram

Stephanie McMahon: "Buon compleanno, Raw"

Pirlo torna alla Juve, ma è il figlio Nicolò

Chelsea-Roma, nuovo contatto per Dzeko e Emerson

Inter, terminate le visite mediche di Rafinha

Dopo il VAR, nella boxe ecco il... BAR

Kepa rinnova: clausola 80 mln. Real su Alisson?

I PIU' VISTI DI OGGI