user
02 febbraio 2018

Calciomercato Roma, Dzeko: "Felice di essere rimasto. Qui mi sento a casa"

print-icon

“Felice di rimanere, qui a Roma mi sento a casa”. Edin Dzeko è stato intervistato da un sito web bosniaco e ha raccontato della trattativa fallita con il Chelsea: “Lusingato dal loro interessamento, ma sono state dette tante falsità”. Testa ora al campo: “Possiamo uscire dalla crisi” 

SERIE A, IL PROGRAMMA DELLA 23^ GIORNATA

LE PROBABILI FORMAZIONI - LA CLASSIFICA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Quello contro la Sampdoria a Marassi sembrava davvero il suo ultimo gol nella Roma, quello dell’addio. Un colpo di testa in pieno recupero per un pareggio pesante, dell’1-1, inutile però per uscire dalla crisi. Vero, l’ultima sfida è stato il ko dell’Olimpico sempre contro la Samp, la Roma in campionato non vince da sei partite (3 sconfitte e 3 pareggi), e in quei match Dzeko di gol ne ha fatti soltanto due. In mezzo a tutto questo però, c’era stato anche il calciomercato, e quella trattativa col Chelsea che ha inevitabilmente condizionato l’attaccante bosniaco. E Dzeko per la prima volta ha parlato della situazione, rilasciando un’intervista al sito bosniaco Klix.ba: “E’ vero, ci sono state trattative con il Chelsea, sono davvero lusingato dell’interesse di un club così importante, ma sono felice di essere rimasto alla Roma”. Stop alle polemiche dunque, parola sua: “Ci sono state tante speculazioni, falsità e anche un po’ di affermazioni ridicole su questa vicenda. Ma qui sto bene, Roma è diventata la mia casa ed è una parte indelebile della mia vita”.

Caressa: "Cessione Dzeko? Sarebbe stato un affare"

"Usciremo dalla crisi"

È un Dzeko convinto quello che racconta dell’epilogo della vicenda di mercato. Convinto di un legame molto forte col club, ma anche con la città: “Fin dal primo giorno sono stato accettato in un modo irreale e non potrò mai dimenticarlo, a Roma sono legato da alcuni dei momenti più felici della mia vita - ha proseguito il numero 9 giallorosso - qui sono diventato papà per la prima volta, quando è nata mia figlia Una e poi anche mio figlio Dani. Questa città fa ora parte della mia vita, e lo sarà sempre”. Dunque spazio anche al campo, l’unica preoccupazione di Dzeko è il presente: “Ultimamente ci è mancata un po' di fortuna, ma abbiamo la qualità giusta per uscire dalla crisi. Ci sono ancora molte sfide davanti a noi e faremo del nostro meglio per raggiungere i nostri obiettivi”.

In stagione Edin Dzeko ha giocato 22 partite e segnato 10 gol (con 2 assist) in Serie A. Le reti diventano dunque 13 contando anche le tre messe a segno in Champions, dove la Roma è attesa negli ottavi di finale a metà febbraio dallo Shakhtar Donetsk.

guarda tutti i video del Calciomercato 2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI