user
02 luglio 2018

Calciomercato Inter, ufficiali gli acquisti di de Vrij e Asamoah

print-icon
int

La società nerazzurra ha ufficializzato l'ingaggio di Stefan de Vrij e Kwadwo Asamoah. Entrambi arrivano all'Inter a parametro zero, dopo le avventure, rispettivamente, con Lazio e Juventus

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il suo arrivo era già cosa fatta da parecchio tempo, ma oggi è arrivata anche l'ufficialità dell'acquisto da parte dell'Inter di Stefan De Vrij, difensore centrale olandese arrivato a parametro zero dopo la scadenza del contratto con la Lazio. Con De Vrij l'Inter rinforza una difesa che ha già Miranda e Skriniar: "Inter comunica di aver perfezionato un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Stefan De Vrij con effetti dal 1° luglio 2018 e scadenza il 30 giugno 2023" - si legge sul sito ufficiale della società nerazzurra. "La Milano interista è ora pronta ad accogliere De Vrij: #WelcomeStefan, in bocca al lupo per questa nuova avventura in nerazzurro!".

La carriera di De Vrij

La carriera di De Vrij, classe '92, inizia e prosegue nel Feyenoord: dopo la trafila nel settore giovanile, De Vrij esordisce in prima squadra a 17 anni e ne diverrà presto un pilastro. A Rotterdam collezionerà infatti 154 presenze tra campionato, coppe nazionali ed europee (Champions ed Europa League) condite da 7 gol. Poi nel 2014 l'arrivo in Italia grazie alla Lazio: con i biancocelesti disputa 118 presenze, segnando 10 gol e dimostrandosi uno dei centrali difensivi migliori della Serie A negli ultimi anni. De Vrij è anche un nazionale olandese, avendo esordito con gli orange nel 2012. Per lui anche un Mondiale da titolare disputato nel 2014, terminato al terzo posto.

Dopo l'olandese, ecco Asamoah

Poche ore più tardi, ecco l'ufficialità di Kwadwo Asamoah: "Inter comunica di aver perfezionato un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Kwadwo Asamoah con effetti dal 1° luglio 2018 e scadenza il 30 giugno 2021. Il giocatore ghanese, nato ad Accra il 9 dicembre 1988, arriva in nerazzurro dopo aver vestito le maglie di Udinese e Juventus, oltre a quella della Nazionale ghanese. Non ancora ventenne, Asamoah approda in Europa grazie agli svizzeri del Bellinzona, prima di trasferirsi in Italia per giocare con la squadra Primavera del Torino. Nell'estate del 2008 passa all'Udinese, dove si guadagna il posto da titolare nella seconda parte della stagione. Resta in Friuli per quattro anni, affermandosi come uno dei giocatori più interessanti del campionato e contribuendo agli ottimi risultati della formazione bianconera: scende in campo per 134 volte in tutte le competizioni (facendo il proprio esordio in Europa League e disputando i preliminari di Champions nel 2011/12) e mette a segno 8 reti. Nel luglio del 2012 Kwadwo viene acquistato dalla Juventus. Nelle sei stagioni disputate a Torino, conquista 13 trofei e colleziona 156 presenze e 5 reti tra Serie A, Coppa Italia, Supercoppa Italiana, Champions League ed Europa League, garantendo un contributo fondamentale in termini di affidabilità e duttilità: Asamoah ricopre con eguale efficacia i ruoli di terzino sinistro, esterno di centrocampo e mediano, conquistandosi la fiducia incondizionata dei tecnici e dei compagni. Asamoah ha collezionato sinora un totale di 69 presenze e 4 reti con la Nazionale del Ghana, con cui ha conquistato un terzo bronzo (2008) e un argento (2010) in Coppa d'Africa, oltre ad aver partecipato al Mondiale sudafricano del 2010 e a quello brasiliano del 2014. Ora, per Kwadwo, l'inizio di un nuovo capitolo a tinte nerazzurre: #WelcomeAsamoah, in bocca al lupo per questa avventura con l'Inter!

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI