user
08 luglio 2018

Calciomercato Torino, ecco Meité: fisico e corsa per il centrocampo di Mazzarri

print-icon
mei

Il francese classe ’94, protagonista in Ligue 1 nell’ultima stagione con la maglia del Bordeaux ma di proprietà del Monaco, si trasferirà in granata nell’ambito dello scambio con Barreca. Nella giornata di lunedì in programma le visite mediche, ecco chi è il nuovo centrocampista di Mazzarri

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Fisico, corsa, strappi decisivi. Grinta da vendere, in pieno ‘stile Toro’. Un giocatore ideale per la squadra di Walter Mazzarri, Souahilo Meité. Sarà lui il rinforzo per il centrocampo granata: affare ormai definito, Meité è stato inserito nello scambio tra la società del presidente Urbano Cairo e il Monaco nel quale è coinvolto anche Barreca, che lascerà Torino per trasferirsi nel Prinicipato. Percorso inverso, dunque, per Meité, che già nella giornata di lunedì svolgerà le visite mediche con quella che diventerà presto la sua nuova squadra. Intesa ormai raggiunta, l’operazione – da 12 milioni di euro complessivamente - è stata chiusa a titolo definitivo: con Barreca al Monaco e Meité al Torino, al club granata andrà anche un conguaglio di 2 milioni.

Chi è Meité

Nato a Parigi nel 1994, Meité è cresciuto calcisticamente nell’Auxerre, squadra con la quale ha prima disputato tutti i campionati giovanili, poi esordito in Ligue 1 nella stagione 2011/12. Nel 2013 il trasferimento al Lille, che ha sborsato 1,5 milioni di euro per il suo cartellino: tre stagioni – con anche l’esordio nei preliminari di Champions League – prima dell’esperienza all’estero, in Belgio con la maglia dello Zulte Waregem, e della chiamata del Monaco nell’estate 2017. Nonostante un contratto di cinque stagioni, il centrocampista francese non è riuscito ad imporsi con la squadra del Principato, che nell’ultima sessione invernale lo ha ceduto in prestito al Bordeaux. E’ qui che Meité si è imposto in Ligue 1, con 18 presenze ed anche un gol nella seconda parte di stagione oltre a prestazioni sempre convincenti che hanno attirato diversi club, anche italiani. Tra questi anche il Genoa, che ha fatto più di qualche sondaggio per il giocatore, ma ad avere la meglio è stato il Torino, che adesso potrà contare su un profilo in grado di permettere il salto di qualità in mezzo al campo. 187 centimetri di altezza, Meité fa della fisicità il suo punto di forza. Duttilità assoluta, il francese può essere schierato da centrale ma anche da interno sinistro: grande capacità di inserimento, il prossimo centrocampista di Mazzarri ha tra le sue qualità non soltanto un’ottima affidabilità in fase difensiva, ma anche una visione di gioco non indifferente. Abile in fase di ripartenza, Meité ha nelle corde ottime geometrie e strappi che possono rivelarsi determinanti in progressione. Un rinforzo dunque importante per il Torino, che si prepara ad abbracciare Souahilo Meité.

Barreca, in programma le visite mediche a Montecarlo

Per un nuovo centrocampista in arrivo, il Torino è pronto a salutare Antonio Barreca. E’ il terzino classe ’95, infatti, la pedina di scambio per Meité: tutto ormai definito, Barreca – accompagnato dal suo procuratore Giuseppe Riso - è già in viaggio verso Montecarlo, dove sono state fissate le visite mediche. Certamente i test verranno effettuati nella giornata di lunedì, ma è anche possibile che una prima parte possa essere svolta nella serata di domenica. Accordo totale e scambio a titolo definitivo: Antonio Barreca al Monaco, Souahilo Meité al Torino. Adesso ci siamo.

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI