Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 novembre 2018

Lazio, Lotito: "Milinkovic-Savic via? Il calcio è opportunità ma non c’è necessità di cedere"

print-icon

Il presidente del club biancoceleste ha parlato della possibile partenza del serbo: “Ha ancora cinque anni di contratto, il calcio è questione di opportunità. Comunque non abbiamo bisogno di cedere: abbiamo un utile di 38 milioni”

LAZIO, SUPER GOL DI PEDRO NETO CON L'U19

PROBLEMI AL GINOCCHIO PER MILINKOVIC

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il nome di Sergej Milinkovic-Savic ha infiammato lo scorso calciomercato estivo. E potrebbe tornare d’attualità già nella prossima sessione di mercato, quella di gennaio. Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha rifiutato offerte da 100 milioni di euro per tenere il giocatore, ma a margine del “Premio Viareggio” si è espresso così sulla possibile partenza del serbo: “Ha un contratto da cinque anni, ma al di là di tutto ciò che mi importa è che la squadra non abbia condizionamenti e che tutti i calciatori siano felici. Il calcio poi è una questione di opportunità, di situazioni che sono figlie del momento”. Poi ha precisato: “La società non ha bisogno di cedere, ha un bilancio da 38 milioni di utile, il tutto unito ai risultati dal momento che abbiamo vinto più trofei in Italia dopo Juventus e Milan. Siamo forti e solidi”.

Lotito: "Immobile si sente a casa"

L’astinenza di Ciro Immobile in Nazionale non preoccupa Lotito. “Con l’Italia il rapporto è temporaneo ma non c’è da preoccuparsi, perché penso che possa fare la differenza. Alla Lazio si sente a casa e può esprimersi nel modo migliore” ha concluso il presidente biancoceleste.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI