Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 gennaio 2019

Calciomercato Inter, tutto quello che c'è da sapere sulle trattative nerazzurre

print-icon

A un passo la firma di Godin, proposto Antonio Valencia del Manchester United, i nerazzurri valutano anche l'occasione Herrera. In partenza c'è Miranda. Entrate e uscite: il punto sulle trattative di mercato dell'Inter

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

COLPO INTER: GODIN A UN PASSO PER GIUGNO

CHI È GODIN: TUTTO SULL'ULTIMO COLPO DELL'INTER

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Provare a rinforzare la rosa con le eventuali occasioni durante il mercato di gennaio e lavorare in anticipo per provare a bruciare la concorrenza su alcuni profili già individuati per giugno: sono queste le linee guida del calciomercato invernale dell'Inter. Nonostante le parole chiare pronunciate dall'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ("Il mercato di gennaio offre poco quanto a disponibilità, quindi escludo dei colpi a sensazione"), l'Inter è comunque attenta e vigile, pronta a sfruttare le varie opportunità che si presenteranno da qui al 31 gennaio, giorno di chiusura delle trattative.

Acquisti Inter: su chi sta lavorando Ausilio

Il colpo a sorpresa del mercato dell'Inter si chiama Diego Godin. Dopo un lavoro sottotraccia durato diverso tempo, la società nerazzurra è a un passo dalla fumata bianca con il difensore che a giugno lascerà l'Atletico Madrid a scadenza di contratto. Affare a parametro zero vicinissimo alla conclusione, con la società nerazzurra pronta ad assicurarsi uno dei migliori difensori degli ultimi anni: il classe 1986 firmerà con ogni probabilità un contratto di due anni con opzione per la stagione successiva. Restano da limare solo gli ultimi dettagli, poi si passerà a organizzare le visite mediche e alla firma sui contratti. Operazione dunque già impostata adesso per la prossima estate, difficile invece – almeno al momento – pensare che l'arrivo di Godin all'Inter possa essere anticipato già a gennaio. Un altro profilo che piace ormai da molto tempo al ds nerazzurro Ausilio è quello di Joachim Andersen, difensore centrale classe 1996 della Sampdoria: l'Inter già da diverse settimana ha avviato i contatti con la società blucerchiata per provare a bruciare la nutrita concorrenza in vista di giugno, occhi dunque ben puntati addosso a un giovane talento che si sta mettendo in mostra nel nostro campionato. Sempre per giugno, sono in risalita le quotazioni di Hector Herrera, centrocampista del Porto in scadenza di contratto nel 2019: contatti in corso con il messicano classe 1990, con i nerazzurri che valutano la possibilità di portare a termine a un affare che sarebbe a parametro zero. Altro nome seguito con attenzione dall'Inter per la prossima estate è quello di Rodrigo de Paul, talento argentino classe 1994 che tanto bene sta facendo con la maglia dell'Udinese: diversi i club interessati al suo cartellino, ma l'Inter sembra pronta a fare sul serio. Ai nerazzurri inoltre è stato proposto Antonio Valencia, esterno destro classe 1985 del Manchester United: toccherà all'Inter decidere se affondare o meno il colpo su un profilo che potrebbe essere utile già nell'immediato alla rosa di Luciano Spalletti. Capitolo giovani: l'Inter sta seguendo ormai da tempo Aurelien Tchouameni, centrocampista classe 2000 del Bordeaux. Il calciatore è stato a un passo dall'indossare la maglia nerazzurra la scorsa estate, ma l'affare sfumò per le richieste troppo elevate da parte del club francese. I nerazzurri però non hanno mai smesso di monitorare il calciatore, che tanto bene sta facendo in questa stagione in Ligue 1 (ormai in pianta stabile in Prima squadra con il Bordeaux): l'Inter continua a seguirlo e valuta se effettuare o meno un importante investimento sul ragazzo, considerato comunque un gran talento in prospettiva.

Le partenze: chi può lasciare l'Inter nel mercato di gennaio

Poco spazio fino a questo momento della stagione, solo 13 presenze (10 in campionato e 3 in Champions League) per un totale di 799' in campo, e il desiderio di cambiare maglia a gennaio: Miranda ha ribadito alla società la volontà di andare via durante il mercato invernale. Il difensore classe 1984 ha rifiutato alcune offerte arrivate da Emirati Arabi e Brasile e adesso sta valutando alcune proposta da Cina ed Europa. L'Inter di fatto ha già individuato in Diego Godin il rinforzo estivo per la difesa nerazzurra, con il calciatore uruguaiano che arriverà la prossima estate a Milano a parametro zero. Difficile invece ipotizzare un suo approdo alla corte di Luciano Spalletti già a gennaio. Se Miranda dovesse andare via già durante questa sessione di trattative invernali, allora i nerazzurri si guarderanno intorno per valutare le eventuali opportunità per sostituirlo nell'immediato. Oltre ad Andersen della Sampdoria, un nome che che piace al ds Ausilio è quello di Andreas Christensen, ma il Chelsea non sembra intenzionato a lasciarlo partire.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI