Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 gennaio 2019

Icardi, Wanda Nara: "Rinnovo di contratto ancora lontano". Incontro in programma con l'Inter

print-icon

La moglie e agente del capitano nerazzurro ad As: "In questo momento siamo lontani, non è arrivata ancora una proposta soddisfacente da parte dell'Inter". Dalle nostre informazioni è in programma per metà gennaio un incontro tra Wanda e la società: i nerazzurri hanno la ferma volontà di voler continuare con il proprio capitano nel modo più soddisfacente possibile, possibile che la proposta venga ritoccata

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Il rinnovo di Icardi con l’Inter è molto lontano a oggi. Ci sono club molto importanti interessati a Mauro, e siamo molto lontani da un accordo. Le cifre di cui si parla in Italia sul rinnovo non sono certe. Tuttavia non c'è ancora arrivata una proposta soddisfacente da parte dell'Inter". In una breve dichiarazione rilasciata alla versione argentina del quotidiano spagnolo As, la moglie e agente del capitano dell’Inter torna su uno dei temi del mercato nerazzurro: il rinnovo di contratto del proprio capitano. "Non neghiamo che a un certo punto potremmo arrivare a un accordo - ha aggiunto -, però in questo momento siamo molto lontani. Non è logico rinnovare alle stesse cifre del contratto attuale di Mauro. Crediamo che sia a un livello superiore. Abbiamo un gran rapporto con due grandi club spagnoli che sono molto interessati a lui". Questa mattina Tyc Sports, tv argentina affermava che l’entourage di Icardi avrebbe comunicato all’Inter l’intenzione di non rinnovare il contratto in corso fino all’anno 2021.

La posizione dell'Inter

Dalle nostre informazioni, non c’è stato ancora alcun contatto ufficiale tra le parti, ma è previsto per la prossima settimana un faccia a faccia tra la dirigenza nerazzurra e proprio Wanda Nara, durante il quale si parlerà ovviamente del futuro di Mauro Icardi. Sarà il primo incontro che vedrà protagonista Beppe Marotta nel suo nuovo ruolo: in quella circostanza l'Inter, che ha la ferma volontà di continuare con il proprio capitano nel modo più soddisfacente possibile, ribadirà la volontà di tenere l'argentino e di rinnovare il contratto, fermo restando che una trattativa è già in piedi da diversi mesi. L'ultima offerta fatta al giocatore potrebbe dunque essere ulteriormente ritoccata, ma la società nerazzurra vuole rispettare alcuni parametri che si è imposta. Nel corso di questi mesi, sempre per le informazioni in nostro possesso, non sono arrivate richieste (ufficiose né tantomeno ufficiali) su Icardi da parte di altri club. Anche se - questo va sottolineato - non ci sarebbe neanche bisogno di parlare con l’Inter: esiste infatti una clausola da 110 milioni di euro valida per i primi 15 giorni di luglio. A quel punto sarebbe soltanto il giocatore che potrebbe dire sì o no ad un’eventuale nuova destinazione.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI