Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 gennaio 2019

Inter, cena Spalletti-dirigenti. Marotta: "Perisic, nessuna offerta concreta. Difficile trattenere chi vuole andare"

print-icon

Una cena nel centro di Milano per analizzare il momento della squadra e probabilmente per fare il punto sul mercato. Luciano Spalletti a tavola con i due amministratori delegati Marotta e Antonello, il ds Ausilio, il dg Gardini e il presidente Zhang. Marotta su Perisic: "Difficle trattenere chi vuole andare via, per ora nessuna offerta"

MERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE

INTER, SU MIRANDA C'E' IL MONACO

INTER: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

CONSIGLI FANTACALCIO: ICARDI E LA CRISI DI GOL

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Fare il punto sulla stagione dell'Inter a cena, con il mercato e il momento in campionato nel menù. E' quanto successo in pieno centro a Milano, con i dirigenti dell'Inter che si sono ritrovati con l'allenatore Luciano Spalletti. Dunque un appuntamento con tutta la dirigenza, dal presidente Zhang agli amministratori delegati Antonello e Marotta, i direttori dell’area sportiva Gardini e Ausilio con Luciano Spalletti. tra i temi, come detto, naturalmente il calciomercato per esplorare tutte le varie alternative possibili, le ipotesi su quello che potrà accadere negli ultimi tre giorni di trattative. 

Da Perisic a Miranda

I porossimi saranno tre giorni abbastanza roventi per l’Inter proprio per la questione Perisic che ha chiesto di andare via; da questo punto di vista bisogna vedere se il club riceverà l’offerta giusta per lasciar partire il croato. Poi c’è anche la questione Miranda, su cui c’è il Monaco: anche qui andrebbe trovato un sostituto per dare a Spalletti le armi per continuare a giocare per la zona Champions League e anche per le coppe. 

Le parole di Marotta

Al termine della cena, l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta ha rilasciato alcune dichiarazioni: “La cena è andata bene, la situazione è normalissima come in tutte le società. Intanto visto che ieri il presidente non è potuto venire a Torino ci ha invitato stasera e abbiamo raccolto il suo invito. Abbiamo fatto il punto della situazione”. Tutte le attenzioni, però, sono rivolte a Ivan Perisic che ha chiesto ai nerazzurri di essere ceduto: “Come ho già detto, e lo ripeto, è difficile trattenere giocatori che non vogliono rimanere, al momento attuale non è arrivata alcuna offerta concreta e quindi non ci sono i presupposti. Ciò che è capitato a noi succede anche altrove. Sono stato fautore di un mercato molto ristretto, è stata una cosa straordinaria averlo riaperto. Si sono registrati pochi movimenti interessanti in tutte le squadre e si sono verificate tante insoddisfazioni, quindi sta a noi gestire questa situazione. Perisic caso scottante? Sono situazioni normalissime”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI