Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 febbraio 2019

James Rodriguez alla Juve? Il padre infiamma il calciomercato

print-icon

Wilson Rodriguez, padre del colombiano James, alimenta i rumors spagnoli che vorrebbero il giocatore pronto a vestire la maglia bianconera nella prossima stagione. "Lui e Ronaldo sono ottimi amici - dice alla Bild -. La Juve sarebbe un'ottima squadra per il suo futuro"

SERIE A, TUTTE LE NEWS LIVE

JAMES RODRIGUEZ A DIETA, IL BAYERN FISSA LE REGOLE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il calciomercato non dorme mai. La finestra invernale di gennaio si è appena conclusa, ma direttori sportivi, procuratori e non solo lavorano già in vista della prossima sessione estiva per anticipare la concorrenza e assicurarsi grandi colpi, utili ad alzare il livello della squadra. Non è da meno la Juventus, da sempre molto attenta e previdente in tema di acquisti. Uno dei nomi accostati ai bianconeri negli ultimi giorni è quello di James Rodriguez. Dalla Spagna in particolare sono diventati insistenti le voci che vorrebbero il colombiano pronto ad unirsi alla squadra di Allegri nella prossima stagione, con la decisiva regia dietro l'operazione di Cristiano Ronaldo, ex compagno di squadra e grande amico del talento 27enne, uno dei protagonisti principali del Mondiale 2014. Ad alimentare questi rumors ci ha pensato ora il papà dello stesso giocatore, Wilson Rodriguez, partendo da una semplice e significativa considerazione: "Lo vedo taciturno, non mi sembra felice". L'avventura al Bayern Monaco, infatti, sta andando nettamente al di sotto delle sue aspettative. Voluto fortemente da Ancelotti e arrivato dal Real Madrid - dopo aver vinto due Champions - in prestito biennale con riscatto fissato a 42 milioni, il trequartista colombiano è riuscito nella passata stagione a conquistare, con il tempo, la fiducia di Jupp Heynckes. Il successivo cambio alla guida tecnica dei bavaresi, però, ha finito per portarlo lentamente fuori dai radar. Niko Kovac, infatti, non ha mai realmente puntato su di lui, costringendolo quest'anno a guardare la maggior parte delle partite dalla panchina. Appena 14 le presenze stagionali (è rimasto anche un mese fermo a causa della rottura parziale del legamento collaterale), di cui solo 8 da titolare, con tre gol e due assist messi a referto. Troppo poco per un giocatore classe '91 che, non più di qualche mese fa, mirava con decisione al Pallone d'oro. Nonostante questo score, James di futuro non ne vuole ancora sentire parlare. "Mancano ancora tanti mesi. Penso solo al Bayern e a fare un buon lavoro" ha detto il colombiano, molto più criptico nelle dichiarazioni rispetto a quelle rilasciate dal padre: "Ha molte offerte - ha spiegato Wilson Rodriguez alla Bild -. È vero che lui e Ronaldo sono molto amici. Per come vedo il calcio italiano attualmente, credo che la Juventus sarebbe un'ottima destinazione". Un assist servito su un piatto d'argento per la dirigenza bianconera che dovrà decidere, a questo punto, se raccogliere l'invito e trasformare la suggestione di mercato in una trattativa concreta.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI