Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
30 aprile 2019

Calciomercato Juve, presidente Lione offre Ndombele: "Vorrei darlo ad Agnelli"

print-icon

Il presidente del Lione avvicina il centrocampista classe 1996 ai bianconeri: "La Juve lo segue, così come altre altre big europee. Vorrei comunque darlo ad Agnelli, mi piacerebbe vederlo insieme a Pjanic, a cui sono ancora molto legato"

ALLEGRI-AGNELLI, INCONTRO IN SETTIMANA?

RONALDO, MANI SULLA NUOVA BUGATTI: COSTA 11 MILIONI

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

La Juventus ha messo nel mirino Tanguy Ndombele, e nella caccia al talentuoso centrocampista del Lione potrebbe avere un alleato in più. Si tratta del presidente del club francese, Jean-Michel Aulas, che in un’intervista rilasciata al quotidiano Tuttosport ha spinto il gioiellino classe 1996 verso i bianconeri: “Sì, è vero, la Juventus sta seguendo il giocatore - ha spiegato - Ma ci sono anche il Psg, il Manchester United e il Manchester City. Sinceramente mi piacerebbe però vedere Ndombele alla Juventus con Pjanic, un giocatore che abbiamo lanciato noi a Lione e a cui sono ancora legatissimo. Vedremo cosa succederà”. Sulla valutazione che il Lione fa del giocatore, però, Aulas ancora non si sbottona: “Di prezzi non parlo. Nella vendita di un giocatore la priorità sono i parametri economici. Ma a parità di offerte, mi piacerebbe darlo ad Andrea Agnelli”.

"Più completo di Pogba": ecco chi è Ndombele

Il classe 1996, due gol e sette assist in stagione con il Lione, in Francia viene paragonato a Paul Pogba: “Paul è stato protagonista di un gran Mondiale con la Francia ma, come è normale che sia, ha pagato un po’ la Coppa del mondo in questa stagione - ha spiegato Aulas - Ndombele è stato più decisivo quest’anno e per me è più completo”. 22 anni, Ndombele potrebbe essere parte del centrocampo bianconero del futuro. Passato al Lione la scorsa estate per soli 8 milioni (giocava nell’Amiens, ndr), ora ne vale già molti di più. E non è un caso che per lui si siano già mossi i top club europei, Juventus compresa. Quattro presenze nella nazionale maggiore francese, in questa stagione è stato sempre titolare nell’undici di Bruno Genesio, che lo ha utilizzato nel suo ruolo naturale di mediano davanti alla difesa, nella maggior parte delle occasioni in una linea a due. Ndombele si presenta come un centrocampista moderno, dotato non solo di atletismo e corsa ma anche di grande tecnica: forte nel contenimento, è anche un ottimo dribblatore.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI