Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 giugno 2019

Batistuta: "Vengo alla Fiorentina solo se sono utile. Mi rivedrò con Commisso"

print-icon

L'ex bandiera viola sul possibile ritorno nella dirigenza della Fiorentina: "Vivo in Argentina, se mi chiamano vorrei essere utile. Ho parlato con Commisso: si vede che vuole fare qualcosa, ci rivedremo"

COMMISSO-MONTELLA, 'WELCOME' DA FILM A NEW YORK

CHIESA, MURO FIORENTINA. MA VUOLE LA JUVE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE ULTIME NEWS

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Rocco Commisso è al lavoro: vuole riportare Gabriel Omar Batistuta a Firenze. L’ex attaccante, bandiera viola dal 1991 al 2000, potrebbe avere un posto in dirigenza dopo l’insediamento della nuova proprietà. “Io e Commisso ci siamo incontrati e abbiamo parlato - ha confermato l’argentino da Firenze ai microfoni di Sky Sport - Per il momento è finito tutto lì, dipende cosa vogliono loro che io faccia. Vivo in Argentina e mi dovrei spostare. Vediamo, io aspetto. Se mi chiamano vorrei essere utile, altrimenti restiamo così come siamo”. Messaggio chiaro, dunque, quello di Batigol: sposerà il progetto viola solo per un posto in società che possa farlo crescere. "Si vede molto ottimismo e il cambio di proprietà ha dato tanto entusiasmo alla piazza - ha concluso Batistuta - Commisso penso sia uno che vuole fare veramente qualcosa per la Fiorentina. I tifosi lo hanno accettato, adesso sta a lui". Batistuta a Firenze ha festeggiato anche i propri 50 anni davanti ai tanti tifosi presenti in Piazza della Signoria.  

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI