Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 luglio 2019

Calciomercato, Atalanta-Malinovskyi: affare concluso

print-icon

Scambio di documenti tra l'Atalanta e il Genk per il centrocampista ucraino: operazione conclusa per una cifra superiore ai 13,7 milioni di euro, in giornata il giocatore sarà in Italia

CALCIOMERCATO: TUTTE LE NEWS DEL 13 LUGLIO

ATALANTA, LE FOTO DAL PRIMO GIORNO DI RADUNO

IL TABELLONE DEL MERCATO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Mancano solo le visite mediche e la firma sul contratto: l'Atalanta ha chiuso con il Genk per Ruslan Malinovskyi, centrocampista ucraino classe '93 in arrivo oggi pomeriggio in Italia. Accordo raggiunto per il trasferimento a Bergamo a titolo definitivo di Malinovskyi per una cifra superiore ai 13 milioni di euro. Per il giocatore si erano mosse anche Sampdoria e Fiorentina oltre a diversi club europei, tra cui il Borussia Dortmund.

Chi è Malinovskyi

Centrocampista in grado di garantire qualità e quantità, nelle ultime stagioni Malinovskyi ha raggiunto una maturità che lo rende perfettamente adatto ai principi di gioco di Gasperini. 181 cm, tatticamente molto duttile, è in grado di ricoprire diversi ruoli in mezzo al campo, anche se agisce prevalentemente da mezzala. Non troppo veloce ma molto dinamico, con il suo mancino è spesso pericoloso da calcio piazzato e non disdegna le conclusioni dalla lunga distanza. Nell’ultima stagione con il Genk, squadra con la quale ha vinto il titolo in Belgio, si è espresso al massimo del suo potenziale: numeri quasi da attaccante per Malinovskyi, che pur giocando in mezzo al campo è stato in grado di mettere a segno ben 16 gol in totale, ai quali vanno aggiunti anche 16 assist: 9 reti sono arrivate nel campionato belga, nel quale ha collezionato 28 apparizioni; 4 gol sono stati siglati nelle 9 partite playoff della Jupiler Pro League, mentre le rimanenti 3 segnature sono state firmate nella fase di qualificazione all’Europa League. Nelle ultime stagioni ha avuto una crescita costante, dato ancor più importante se si considera che nel 2016 è stato costretto a rimanere lontano dai campi di gioco per quasi un anno a causa della rottura del legamento crociato. Dopo l’inizio della carriera allo Shakhtar Donetsk e una serie di esperienze in prestito in Ucraina prima di trasferirsi al Genk, adesso per Malinovskyi l’inizio di una nuova avventura: sarà lui il nuovo centrocampista dell’Atalanta.

Manovre in difesa: occhi su Sergi Gomez e Ayhan

Non soltanto l’arrivo di Malinovskyi a centrocampo, l’Atalanta continua a lavorare sul mercato per rendere la rosa sempre più lunga e competitiva. Manovre in difesa per la società nerazzurra, che sta cercando il sostituto di Gianluca Mancini, destinato a trasferirsi alla Roma. Diversi i profili valutati dal club bergamasco: uno di questi è Sergi Gomez, difensore spagnolo classe ’92 che nell’ultima stagione ha collezionato in totale 48 presenze con il Siviglia, club con il quale l’Atalanta ha già chiuso l’affare Muriel in questa sessione di mercato. Un altro giocatore su cui i nerazzurri hanno messo gli occhi è Kaan Ayhan, nazionale turco in forza ai tedeschi del Fortuna Dusseldorf: sondaggio in corso per il difensore, potrebbe essere lui al fotofinish l’erede di Mancini nella retroguardia di Gasperini.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI