Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 luglio 2019

Calciomercato Roma, il ds Petrachi: "Zaniolo non è in vendita. Arriveranno due difensori"

print-icon

Il ds giallorosso svela le strategie di mercato del club: "Arriveranno due difensori centrali. Alderweireld? Baldini ci potrà aiutare. Non ho mai messo in vendita Zaniolo. Grande colpo? Preferisco lavorare in silenzio". Poi su Spinazzola: "Ha un entusiasmo contagioso"

ROMA-TRASTEVERE LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

La conferenza stampa di presentazione di Leonardo Spinazzola ("Il prototipo di calciatore sul quale tutta la Roma si dovrà basare sul futuro, un ragazzo che è venuto con un entusiasmo contagioso") come occasione per fare il punto sul calciomercato giallorosso. Il ds Petrachi ha voluto fare una precisazione importante sul futuro di Zaniolo: "Nel momento in cui ho sgridato Zaniolo per farlo rientrare in alcuni binari di comportamento, si è parlato di un Petrachi che ha messo in vendita Zaniolo e non è vero. Non è così. Non ho mai messo in vendita Zaniolo. Poi è anche vero che quando giocavo io non si pensava che la Juve potesse vendere Zidane e poi è successo, ma ad oggi non è sul mercato", le parole del dirigente giallorosso.

"Arriveranno due difensori centrali"

Petrachi ha poi svelato le strategie del club sulle trattative in entrata, dimostrando di avere le idee chiare sui ruoli da rinforzare: "Con l'uscita di Manolas e di Marcano la Roma necessità di due difensori centrali. Stiamo lavorando su più fronti e spero nel più breve tempo possibile di ufficializzare qualcosa. Cerchiamo anche un centrocampista, nomi però non ne faccio perché ancora non abbiamo chiuso nulla", le parole del dirigente giallorosso. "Quanto prima metterò a disposizione del mister almeno un difensore centrale poi vedremo l’altro. L’idea di un cambiamento c’è, mi piacerebbe cambiare qualche giocatore in più per ricreare la voglia, l'entusiasmo che un giocatore nuovo ti porta”, ha proseguito Petrachi.

"Alderweireld? Ben venga l'aiuto di Baldini. Grande colpo? Lavoro in silenzio"

"Se i tifosi possono sognare un colpo capace di farli emozionare? Sul colpo sensazionale io non mi esprimerei. Bisogna lavorare in silenzio e a fine calciomercato si tireranno le somme”, le parole del direttore sportivo della Roma. Petrachi che ha parlato anche di Alderweireld: "In conferenza sono stato chiaro, affermando che Baldini deve essere una risorsa per me, ma ultimamente ho sentito troppe chiacchiere. Se io faccio una trattativa e mi rendo conto che Baldini, per esempio, ha lavorato per tanti anni al Tottenham e posso prendere Alderweireld allora lui, avendo degli ottimi rapporti e potendo essere di supporto alla Roma e far risparmiare dei soldi alla società, è evidente che mi avvalgo delle sue qualità e del suo aiuto. Ma se diciamo che sia Baldini a fare mercato cadiamo in errore…"

"Uscite? Fonseca vuole prima valutare i giocatori"

Il ds giallorosso ha parlato anche di altro componenti della rosa giallorossa con il futuro in bilico: "Se Nzonzi e Pastore resteranno alla Roma? L’allenatore è stato chiaro: vuole avere la possibilità di valutare i giocatori in allenamento per poi tirare una linea dopo qualche giorno per capire chi può far parte del progetto tecnico. In questi 15 giorni a Trigoria tireremo le somme”, ha aggiunto. Chiusura su Florenzi: "I giocatori messi sul mercato sono già usciti. E’ il capitano della Roma e non l’ho messo in vendita, Il mercato, ripeto, è aperto a tutti e se arrivano delle situazioni si valutano. In generale, i punti fermi della società li conosciamo bene senza bisogno di sbandierarli devono rimanere all'interno della società", ha concluso Petrachi.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI