Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 luglio 2019

Calciomercato Fiorentina, Commisso: "Chiesa? A breve un nuovo incontro"

print-icon

Dopo la sconfitta con l'Arsenal, il presidente viola ha portato la squadra nel Bronx, seconda tappa della tournèe americana. In primo piano il mercato, con Pradè che lo raggiungerà presto per fare un punto della situazione. Sul futuro dell'esterno: "Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro con lui"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

LE NEWS ANCHE SU WHATSAPP

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Rocco Commisso ha portato la Fiorentina a casa sua. Bronx, New York. Qui il nuovo presidente viola, da ragazzo, lavorava quasi 40 ore a settimana, consegnando la pizza a domicilio insieme al fratello con cui gestiva anche la discoteca che i due avevano aperto. Insomma, gli anni sono volati e i soldi sono aumentati, ma quel luogo è rimasto sempre lo stesso per lui. Tanto da renderlo la seconda tappa della tourneè americana della Fiorentina, reduce dal 3-0 subito dall'Arsenal nella gara di International Champions Cup giocata a Charlotte: "Chiesa? In questi giorni credo che ci sarà una nuova chiacchierata con lui". Già, perché va bene il calcio giocato, va bene l'aria di casa, ma alla fine è il mercato a recitare un ruolo di primo piano: "Per quello, però, dovete parlare con i dirigenti, io so fino ad un certo punto. Pradè mi raggiungerà qui negli Stati Uniti e parleremo di questo". Giornate calde dunque, sia sul fronte cessioni sia su quello degli acquisti: "Portare una squadra italiana qui nel Bronx per me è una cosa grandiosa, così come lo è per tutti gli italo-americani che vivono qua. Con l'Arsenal abbiamo perso, ma attendo di vedere cosa succederà a New York".

Le ultime su Chiesa

La Fiorentina tornerà in campo nella notte del prossimo 25 luglio (alle 2, ore italiane). Dall'altra parte ci sarà il Benfica, che nel frattempo ha battuto il Chivas per 3-0. Probabilmente qualche minuto lo giocherà anche Chiesa, che ha raggiunto i compagni direttamente in America dopo aver saltato il ritiro di Moena per le ferie post Europeo U21: "Finora non ho sentito né da parte del ragazzo né da parte del suo entourage una presa di posizione di alcun tipo, quindi fino a prova contraria è un giocatore della Fiorentina. Non ho nessun elemento per pensare diversamente", le parole di Montella sul futuro del giovane esterno classe 1997: "Chiesa rimane alla Fiorentina almeno un altro anno. Lo aspetto in America", aveva detto invece lo stesso Commisso qualche giorno fa: "Non sarà il mio Baggio", ripete spesso, con chiaro riferimento all'interesse della Juventus. Prossimanente un nuovo incontro fra giocatore e presidente. La Juve alla finestra, l'America sullo sfondo.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI