Giro d'Italia 2018: vittoria di Elia Viviani nella 13^ tappa. Yates in maglia rosa

Ciclismo
vivianiesulta

Elia Viviani trionfa nella 13^ tappa del Giro da Ferrara a Nervesa della Battaglia. L'azzurro, che allunga nella classifica della maglia ciclamino, ha preceduto Bennett e Van Poppel. Yates conserva la maglia rosa, oggi arrivo sul Monte Zoncolan

LA TAPPA DELLO ZONCOLAN LIVE

LA CRONACA DELLA 13^ TAPPA

Nella 13^ tappa del Giro d’Italia da Ferrara a Nervesa della Battaglia vittoria in volata di Elia Viviani, che ha preceduto Bennett, Van Poppel, Modolo e Gibbons. Per l’azzurro, che allunga anche nella classifica per la maglia ciclamino, è il terzo successo di tappa in questa edizione del Giro dopo la doppietta in Israele (a Tel Aviv e Eilat). Invariata la classifica generale con Simon Yates in maglia rosa con 47" di vantaggio su Dumoulin e 1’04” su Pinot.

Tappa caratterizzata dalla fuga di cinque corridori: Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani-Csf), Markel Irizar (Trek-Segafredo), Marco Marcato (UAE Emirates) ed Eughert Zhupa (Wilier-Selle Italia) scattano dopo nove chilometri e raggiungono un vantaggio massimo di 3’28” al km 90. Marcato è primo al traguardo volante di Piove di Sacco, mentre a Villorba è Zhupa a mettere in fila i quattro compagni della fuga di giornata. Vendrame è transitato per primo sul Gpm di Montello (4^ categoria), posto a 19 chilometri dal traguardo. Tonelli, Irizar, Marcato e Zhupa vengono ripresi dal gruppo a -6 km dal traguardo dopo ben 165 chilometri di fuga. Domani la 14^ tappa da San Vito al Tagliamento al Monte Zoncolan, con salita finale di 10 chilometri al 12% di media con punte del 22%.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche