Tour 2018, Cort Nielsen vince a Carcassonne: Thomas resta in giallo

Ciclismo
cort_nielsen_twitter

Il corridore dell'Astana si è aggiudicato la 15^ frazione la Millau-Carcassonne di 181,5 chilometri al termine di uno sprint che ha regolato un gruppetto di tre fuggitivi. Gruppo maglia gialla a oltre 12': nessuno stravolgimento in generale, guida sempre Thomas

TOUR, RIVIVI LA 15^ TAPPA

TOUR, TUTTE LE CLASSIFICHE

MOSCON, PUGNO AD AVVERSARIO: ESPULSO

La seconda settimana del Tour de France 2018 si è chiusa con un'altra frazione molto impegnativa, la Millau-Carcassonne di 181,5 km, valida come 15^ tappa. A vincere la frazione è stato il danese dell'Astana Cort Nielsen (che duplica il successo di sabato targato Astana da Fraile) alla fine di uno sprint a tre dopo che un nutrito gruppo di fuggitivi aveva dominato la frazione tra l'altro infarcita di 3 GPM tra cui la faticosa ascesa al Pic de Nore (12,3 km) prima della discesa con arrivo finale a Carcassonne. Al secondo posto Jon Izaguirre davanti a Bauke Mollema.

Nessuno stravolgimento in classifica generale. Maglia gialla sempre saldamente sulle spalle di Geraint Thomas davanti a Chris Froome staccato di 1'39". Terzo posto momentaneo per Doumoulin a 1'50" dal leader. Per quanto riguarda il prosieguo, domani, lunedì, ultimo giorno di riposo e poi ripartenza da Carcassonne nella giornata di martedì per la 16^ frazione con arrivo a Bagneres de Luchon dopo 218 chilometri in una tappa che nel finale presenterà due salite dicretamente impegnative, il Col de Menté e il Col du Portillon.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche