Liegi Bastogne Liegi, vince Fuglsang davanti a Formolo. Ottavo Nibali

Claudio Barbieri

Va al danese l'ultima Classica del Nord: il corridore dell'Astana scatta sulla Côte de la Roche-aux-Faucons e chiude davanti a uno splendido Davide Formolo. Nibali termina ottavo, mentre delude Alaphilippe. Valverde ritirato ai -100 km

FUGLSANG SCACCIA L'INCUBO ALAPHILIPPE

Finalmente Jakob Fuglsang. Il danese dell'Astana fa sua la 105^ edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, resa durissima da condizioni meteo al limite (freddo e pioggia per oltre 200 dei 256 km previsti), trovando il successo tanto atteso nell'ultima Classica del Nord della stagione. Fuglsang, che era arrivato 3° all'Amstel e 2° alla Freccia Vallone, conquista la sua prima Monumento della carriera (a 34 anni, 20 le vittorie complessive) al termine di una gara perfetta, in cui ha attaccato insieme a Woods e Formolo sulla Côte de la Roche-aux-Faucons a 15 km dal traguardo, staccando poi i compagni di fuga e arrivando al traguardo in solitaria. Splendido secondo posto per Davide Formolo della Bora, podio chiuso da Max Schachmann. Vincenzo Nibali, sempre nelle prime posizioni del gruppo dei migliori, ha terminato all'ottavo posto, mentre è finito fuori dalla Top 10 il grande favorito della vigilia, il francese Julian Alaphilippe. Ritirato ai -100 km il campione del mondo Alejandro Valverde, vincitore della Doyenne in quattro occasioni. Le classiche ora lasciano spazio alle grandi corse a tappe: Giro, Tour e Vuelta. 

1 nuovo post
JACOB FUGLSANG VINCE LA LIEGI-BASTOGNE-LIEGI 2019! Splendido secondo posto per Davide Formolo! Chiude il podio Schachmann, ottavo Vincenzo Nibali
- di Redazione SkySport24
ULTIMO KM PER FUGLSANG! 
- di Redazione SkySport24
-5 km. Fuglsang rischia la caduta nella discesa dalla Côte de la Roche-aux-Faucons ma si salva dopo una clamorosa scodata. Il danese ha 26'' di vantaggio su Formolo, che a sua volta deve amministrare una trentina di secondi sul gruppo Adam Yates. Più staccato Alaphilippe
- di Redazione SkySport24
-13 km. Fuglsang stacca tutti e va in fuga! Davide Formolo è l'ultimo ad arrendersi, ma il danese dell'Astana ora ha fatto il vuoto
- di Redazione SkySport24
-15 km. Esplode la corsa sulla Côte de la Roche-aux-Faucons! In fuga Fuglsang, Woods e il nostro Formolo, che hanno 15'' su Teuns et Gaudu . Poi a 20'' il gruppo Alaphilippe e Nibali
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
-20 km. Kangert e Konrad  sono stati raggiunti da Wellens e Impey. I 4 hanno una manciata di secondi di vantaggio sul gruppo, che però sta rientrando fortissimo alla vigilia della Côte de la Roche-aux-Faucons
- di Redazione SkySport24
-23 km. Konrad ha raggiunto Kangert subito dopo la côte des Forges: il duo ha 12'' di vantaggio sul gruppo
- di Redazione SkySport24
Si comincia la Cote de Forges
Si comincia la Cote de Forges
- di Redazione SkySport24
-28 km. Kangert prosegue in testa da solo, con una ventina di secondi di vantaggio sul gruppo, che nel frattempo è rientrato prepotentemente sui fuggitivi. Bora Hansgrohe, Astana e Quick Step sempre in testa al peloton
- di Redazione SkySport24


 
- di Redazione SkySport24
-36 km. Forcing di Tanel Kangert sulla Redoute, che guadagna una decina di secondi sui compagni di fuga e produce il distacco di Anacona. Nel gruppo dei migliori sembra in difficoltà Philippe Gilbert, vincitore della Liegi 2011
- di Redazione SkySport24
Nel gruppo dei migliori è costantemente nelle prime posizioni Vincenzo Nibali, che sta dimostrando di avere la gamba per giocarsi la Liegi nelle fasi finali di gara. Chissà che la fuga del compagno Caruso non sia un diversivo per favorire lo Squalo
- di Redazione SkySport24

Da qualche chilometro la pioggia ha abbandonato il gruppo. I ciclisti hanno comunque gareggiato sotto l'acqua per oltre 200 km. Si è alzata anche la temperatura, che tocca i 9° C

- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
-40 km. I fuggitivi attaccheranno la Côte de la Redoute: 2 km di lunghezza con pendenza media sopra il 9% e punte del 13%. Ricordiamo che  Kangert (Education First), Fraile (Astana), Cosnefroy (AG2R), Caruso (Bahrain-Merida), Albasini (Mitchelton), De la Cruz (Sky), Lambrecht (Lotto-Soutal), Anacona, Verona (Movistar) et De Marchi (CCC) hanno 40'' di vantaggio sul gruppo
 
- di Redazione SkySport24
Mancano ancora tre Côte alla fine: la storica Redoute, la novità della Côte de Forges e infine la Côte de la Roche-aux-Faucons, posta ai -15 km, mille metri con una pendenza media dell'11% che dopo 241 km in sella, dovrebbe fugere da spaccagambe. 
- di Redazione SkySport24
-50 km. Kangert, Fraile, Cosnefroy, Caruso, Albasini, De la Cruz, Lambrecht, Anacona, Verona e De Marchi hanno una quarantina di vantaggio sul gruppo, guidato dalla Quick Step e dalla Sunweb.
- di Redazione SkySport24


 
- di Redazione SkySport24
-65 km. Ripreso Bernard, grazie soprattutto al lavoro di uno scatenato Greg van Avermaet, sicuramente uno dei più in palla del gruppo dei migliori, di cui fanno parte al momento Gilbert, Mas, Clarke, Craddock, Kangert, Cosnefroy, V.Nibali, A.Nibali, V.Nibali, Caruso, Schachmann, Benedetti, Albasini, Impey, De la Cruz, Fraile, G.Izaguirre, Anacona, Verona, Mate, Henao, Pogacar, Van Avermaet, De Marchi, Strakhov, Zakarin, De PLus, Skujins e Conci 
- di Redazione SkySport24

Liegi-Bastogne-Liegi, l'ordine d'arrivo

1. Jakob Fuglsang 
2. Davide Formolo 
3. Max Schachmann 
4. Adam Yates 
5. Michael Woods

I più letti