Giro, 20^ tappa: a Monte Avena vince Pello Bilbao, maglia rosa a Carapaz. Classifica

Claudio Barbieri

Lo spagnolo dell'Astana conquista la penultima frazione del Giro, la Feltre-Croce d'Aune-Monte d'Avena. Secondo Landa, quinto un grande Nibali. Carapaz mantiene la Maglia Rosa. Staccato di oltre 50'' Roglic, giù dal podio alla vigilia dell'ultima crono di Verona. Lopez prende a schiaffi un tifoso, reo di averlo fatto cadere

20^ TAPPA: LA CRONACA - LOPEZ PRENDE A SCHIAFFI IL TIFOSO. FOTO

LE CLASSIFICHE

IL GIRO SU SKYGO ED EUROSPORT 1

Pello Bilbao ha conquistato la 20^ e penultima tappa del Giro d'Italia, la Feltre-Croce d'Aune-Monte Avena di 194 km. Lo spagnolo dell'Astana ha preceduto Mikel Landa, Giulio Ciccone e Richard Carapaz, che mantiene la Maglia Rosa. Quinto un eroico Vincenzo Nibali, che ha provato ad attaccare a più riprese dopo essere andato in crisi sul Menghen (Cima Coppi 2019, vinta da Fausto Masnada). Per lo Squalo c'è la consolazione di aver guadagnato 51'' su Primoz Roglic (+10'' di penalità per essere stato spinto da un tifoso in salita), che si trova fuori dal podio a una tappa dalla fine della Corsa Rosa. Il Giro si conclude domenica con la crono finale di Verona, 17 km su un percorso cittadino con arrivo previsto all'Arena, dove lo sloveno parte da favorito numero 1. Da segnalare un brutto episodio nel finale, con Miguel Angel Lopez che ha letteralmente preso a schiaffi un tifoso, reo di averlo fatto cadere a pochi chilometri dal traguardo.  

1 nuovo post
-15 km: molto aggressivi là davanti. Madouas prende qualche secondo  di vantaggio sul resto dei fuggitivi, mentre la Maglia Rosa è a quasi 2'
- di Redazione SkySport24
La seconda parte della salita che culmina con l'arrivo a Monte Avena
La seconda parte della salita che culmina con l'arrivo a Monte Avena
- di Redazione SkySport24

La fuga intanto perde i pezzi: Masnada e Capecchi non tengono il ritmo dei primi, mentre parte un fantastico Giulio Ciccone! Rispondono gli altri, che si riportano subito sulla Maglia Azzurra

- di Redazione SkySport24
-20 km: comincia la salita con la Movistar che sta tenendo un ritmo infernale! Vantaggio sceso improvvisamente sotto i 2'
- di Redazione SkySport24
-25 km: l'andatura del Gruppo Maglia Rosa comincia a salire grazie al grande lavoro della Movistar. Carapaz e Landa vogliono probabilmente provare a vincere anche la tappa
- di Redazione SkySport24
L'altimetria del Croce d'Aune, la prima parte di salita che finisce al km 183. Da lì si salirà ancora fino al Monte Avena
L'altimetria del Croce d'Aune, la prima parte di salita che finisce al km 183. Da lì si salirà ancora fino al Monte Avena
- di Redazione SkySport24
-30 km: vantaggio dei fuggitivi sulla Maglia Rosa di 3'30''. Si tratta di Bilbao (Astana), Kangert (Education First), Madouas (Groupama FDJ), Nieve (Mitchelton Scott), Gehereigzabher (Dimension Data), Dunbar (Ineos), Capecchi (QuickStep) e Ciccone (Trek Segafredo).
- di Redazione SkySport24

Fa molto caldo al momento e i corridori stanno subendo questa prima giornata con temperature elevata: siamo intorno ai 30° C

- di Redazione SkySport24
-35 km: aumenta il vantaggio dei battistrada, siamo a +3'40'' sul Gruppo Maglia Rosa quando mancano una decina di km al via delle'ultima salita di giornata
- di Redazione SkySport24
-40 km: discesa affrontata a velocità sostenuta dai fuggitivi, che ora hanno 3'04'' di vantaggio sul Gruppo Maglia Rosa
- di Redazione SkySport24
-50 km: il vantaggio degli 8 uomini al comando è salito a 3', ma è chiaro che tutte le attenzioni sono ormai rivolte all'ultimo GPM, che scatterà ai -22
- di Redazione SkySport24

Ora tutti giù in discesa per 41 km all'impazzata, prima dell'ultimo GPM di giornata, il Croce d'Aune, dove si concluderà la 20^ tappa

- di Redazione SkySport24
-60 km: sempre otto corridori in testa dopo il transito sul Passo Rolle, dove Giulio Ciccone si conferma miglior scalatore con la prima posizione. La Maglia Rosa è data in risalita a 2'30''
- di Redazione SkySport24
-65 km: anche Capecchi rientra nella fuga! Sono quindi in 8 adesso in testa alla corsa: Bilbao (Astana), Kangert (Education First), Madouas (Groupama FDJ), Nieve (Mitchelton Scott), Gehereigzabher (Dimension Data), Dunbar (Ineos), Capecchi (QuickStep) e Ciccone (Trek Segafredo).
- di Redazione SkySport24
L'altimetria del Passo Rolle, GPM di 2^ categoria
L'altimetria del Passo Rolle, GPM di 2^ categoria
- di Redazione SkySport24
-70 km: Ciccone e Madouas si ricongiungono al quintetto di testa che sta salendo verso il Passo Rolle. Dietro il Gruppo Maglia Rosa è staccato di quasi 3'
- di Redazione SkySport24
Vincenzo Nibali è nel Gruppo Maglia Rosa ai -70 km
Vincenzo Nibali è nel Gruppo Maglia Rosa ai -70 km
- di Redazione SkySport24
Probabile caduta per Zakarin, che è stato inquadrato dalle telecamere ed evidenziava maglia e pantaloncini strappati. Il russo è comunque regolarmente in sella
- di Redazione SkySport24
-80 km: all'intermedio di Predazzo i 5 fuggitivi hanno 1'28'' di vantaggio sugli inseguitori e 2'12'' sulla Maglia Rosa
- di Redazione SkySport24
Nel Gruppo Maglia Rosa è rientrato anche Simon Yates, che si era staccato nel parapiglia che si era scatenato sul Menghen
- di Redazione SkySport24

L'ordine d'arrivo della 20^ tappa

1 BILBAO Pello (ASTANA PRO TEAM) 5h 46’ 02” 

2 LANDA MEANA Mikel (MOVISTAR TEAM) 5h 46’ 02” s.t.

3 CICCONE Giulio (TREK - SEGAFREDO)  +0’ 02”

4 CARAPAZ Richard (MOVISTAR TEAM) + 0’ 04”

5 NIBALI Vincenzo (BAHRAIN - MERIDA) +0’ 04”

La classifica generale 

1. CARAPAZ Richard (MOVISTAR) 

2. NIBALI Vincenzo (BAHRAIN - MERIDA) +01' 54"

3. LANDA MEANA Mikel (MOVISTAR TEAM) +02' 53"

4. ROGLIC Primoz (TEAM JUMBO - VISMA) +03' 16"

5. MOLLEMA Bauke (TREK - SEGAFREDO) +05' 51"

MAGLIA CICLAMINO: leader della classifica a punti Pascal Hackermann (Bora) 

MAGLIA AZZURRA: leader del Gran Premio della Montagna Giulio Ciccone (Trek - Segafredo)

MAGLIA BIANCA: leader della Classifica dei Giovani, Miguel Angel Lopez (Astana)

L'episodio che ha coinvolto Lopez nel finale, con il tifoso preso a schiaffi dopo aver provocato la caduta del colombiano

Ordine di partenza crono Verona

In 142 'reduci' dalle sfide in alta montagna si giocheranno la cronometro valida come 21/a e ultima tappa del 102/o Giro d'Italia. Appuntamento nell'Arena di Verona, dove verrà assegnata la maglia rosa, dopo 17 chilometri di sfida contro il tempo. Ad aprire le partenze, alle 13,45, sarà l'ultimo classificato della generale, il giapponese Sho Hatsuyama, poi le performance dei corridori verranno scandite: 1' fra l'una e l'altra fino alle 15,46. A quel punto, fra l'irlandese Edward Dunbar, attualmente 21/o, e il successivo corridore, Fausto Masnada, partirà un corridore ogni 3'. Primoz Roglic scatterà dalla pedana alle 16'37", lo spagnolo Mikel Landa alle 16,40, Vincenzo Nibali alle 16,43, infine l'ecuadoriano e maglia rosa Richard Carapaz alle 16,46. Occhio al recordman dell'ora, il belga Victor Campenaerts, che partirà alle 14,15.

CICLISMO: SCELTI PER TE