Mattarella ricorda Gimondi: "I suoi successi hanno dato prestigio all’Italia"

Ciclismo

In una nota il capo dello Stato ricorda l'ex corridore. "Il presidente della Repubblica esprime il suo cordoglio per la morte di Gimondi, ricordandone i tanti successi che hanno dato prestigio all'Italia nello sport", si legge nel comunicato del Quirinale

MERCKX: "QUESTA VOLTA HO PERSO IO"

GIMONDI UOMO BUONO E SIGNORE DEL CICLISMO

LE IMPRESE DI GIMONDI, VERO MONUMENTO DELLO SPORT

In una nota diffusa sul sito ufficiale del Quirinale in mattinata, Sergio Mattarella ha ricordato Felice Gimondi, morto a 76 anni in Sicilia in seguito a un malore. "Il Presidente della Repubblica esprime il suo cordoglio per la morte di Felice Gimondi, ricordandone i tanti successi che hanno dato prestigio all’Italia nello sport e il suo stile di grande valore nel comportamento sportivo e umano", si legge nel comunicato. Nella sua carriera Gimondi ha vinto tre Giri d'Italia, un Tour de France e una Vuelta, entrando nella ristretta cerchia dei magnifici Sette in grado di vincere i tre Grandi Giri. Un grande corridore, tra i più forti della storia del suo sport, e un uomo apprezzato anche per il suo stile, come sottolineato dal Capo dello Stato.

I più letti