Vuelta: tappe, percorso e altimetria

Ciclismo

Simon Yates difende la maglia rossa nella 74^ edizione della Vuelta, che presenta solamente due cronometro (di cui una a squadre) e ben 9 tappe di montagna, con salite dure e sicuramente decisive ai fini della classifica generale. Ecco il percorso del giro di Spagna

La Vuelta in diretta su Eurosport 1 (canale Sky 210)

GUIDA TV: COME VEDERE LA VUELTA SU SKY

TUTTE LE TAPPE DELLA VUELTA 2019

La 74^ edizione della Vuelta, al via sabato, si presenta come una delle più equilibrate degli ultimi anni. Non ci sarà il vincitore del Tour, ovvero Egan Bernal, ma neanche Vincenzo Nibali e Chris Froome. Dovendo indicare cinque nomi tra i possibili favoriti, ecco spuntare il solito Nairo Quintana (con Carapaz pronto a inserirsi), il campione in carica Simon Yates, Miguel Anguel Lopez, Primoz Roglic e il vincitore del Tour 2018 Geraint Thomas. Per quanto riguarda gli italiani, può puntare in alto in classifica Fabio Aru, tornato a grandi livelli in Francia il mese scorso e pronto a dare battaglia in una corsa vinta nel 2015. 

Vuelta 2019, il percorso

Saranno 21 le tappe che porteranno la carovana da Torrevieja a Madrid, con partenza sabato 24 agosto con una cromometro a squadre e arrivo previsto nella capitale il 15 settembre. Su un totale di 3272 km, solo due le cronometro previste: quella a squadre della prima frazione (Salinas de Torrevieja-Torrevieja, 18 km) e quella individuale della decima (Jurançon-Pau, 36,1 km). Previsti due giorni di riposo: il 2 settembre a Pau e il 10 a Burgos. Tante ovviamente le montagne presenti, di cui alcune molto temibili e decisive ai fini dell'assegnazione della maglia rossa: il Coll de la Gallina (12,2 km all’8,3%), il Santuario dell’Acebo (8 km al 9,7% e punte del 15) e L’Alto de la Corbertoria (8,3 km all’8,2%). In generale sono presenti 6 tappe per velocisti, 4 mosse, 9 di montagna e 2 cronometro. 

Le tappe della Vuelta 2019

Sabato 24 agosto – Prima tappa: Salinas de Torrevieja-Torrevieja, 18 km (cronometro a squadre)
Domenica 25 agosto – Seconda tappa: Benidorm-Calpe, 193 km
Lunedì 26 agosto – Terza tappa: Ibi. Ciudad del Juguete-Alicante, 186 km
Martedì 27 agosto – Quarta tappa: Cullera-El Puig, 177 km
Mercoledì 28 agosto – Quinta tappa: L’Eliana-Observatorio Astrofísico de Javalambre, 165 km
Giovedì 29 agosto – Sesta tappa: Mora de Rubielos-Ares del Maestrat, 196,6 km
Venerdì 30 agosto – Settima tappa: Onda-Mas de la Costa, 182,4 km
Sabato 31 agosto – Ottava tappa 8: Valls-Igualada, 168 km
Domenica 1° settembre – Nona tappa: Andorra la Vella-Cortals d’Encamp, 96,6 km
Martedì 3 settembre – Decima tappa: Jurançon-Pau, 36,1 km (cronometro individuale)
Mercoledì 4 settembre – Undicesima tappa: Saint Palais-Urdax Dantxarinea, 169 km
Giovedì 5 settembre – Dodicesima tappa: Circuito de Navarra-Bilbao, 175 km
Venerdì 6 settembre – Tredicesima tappa: Bilbao-Los Machucos. Monumento Vaca Pasiega, 167,3 km
Sabato 7 settembre – Quattordicesima tappa: San Vicente de la Barquera-Oviedo, 189 km
Domenica 8 settembre – Quindicesima tappa: Tineo-Santuario del Acebo, 159 km
Lunedì 9 settembre – Sedicesima tappa: Pravia-Alto de La Cubilla. Lena, 155 km
Mercoledì 11 settembre – Diciassettesima tappa: Aranda de Duero-Guadalajara, 199,7 km
Giovedì 12 settembre – Diciottesima tappa: Comunidad de Madrid. Colmenar Viejo-Becerril de la Sierra, 180,9 km
Venerdì 13 settembre – Diciannovesima tappa: Ávila-Toledo, 163,4 km
Sabato 14 settembre – Ventesima tappa: Arenas de San Pedro-Plataforma de Gredos, 189 km
Domenica 15 settembre – Ventunesima tappa: Fuenlabrada-Madrid, 105,6 km

I più letti