Giro Italia 2020: a Dowsett la tappa di oggi, Almeida in maglia rosa. Classifica

GIRO D'ITALIA
©Getty
Dowsett_giro_d_italia_2020_getty

L'inglese Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) ha vinto con un'azione solitaria partita ai -15 dall'arrivo l'ottava tappa Giovinazzo-Vieste, lunga 200 km. Secondo Puccio. Il portoghese Almeida sempre in maglia rosa. Non ha preso parte alla frazione Simon Yates, risultato positivo al coronavirus e costretto al ritiro. Domenica il tappone appenninico San Salvo-Roccaraso

CORONAVIRUS: DATI E NEWS IN DIRETTA - GIRO, 8 POSITIVI AL COVID: NEWS

 

Il 32enne pistard inglese Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) ha vinto con una splendida azione solitaria partita ai -15 dall'arrivo l'ottava tappa Giovinazzo-Vieste, lunga 200 km. Secondo il siciliano Salvatore Puccio. Il portoghese Joao Almeida sempre in maglia rosa. Non ha preso parte alla frazione Simon Yates, risultato positivo al coronavirus e costretto al ritiro. Domenica il tappone appenninico San Salvo-Roccaraso, con pendenze anche del 12%, che promette spettacolo.

 

La cronaca della 8^ tappa

 

L'ottava tappa si apre con la notizia della positività - con sintomi lievi - di Simon Yates, uno dei favoriti alla vigilia del Giro: il 28enne britannico della Mitchelton-Scott, vincitore della Tirreno Adriatico, viene posto in isolamento e lascia la corsa (negativi ai tamponi gli altri membri della squadra). Per tornare alla corsa, è subito fuga, dopo 15 km scattano in 6: Joey Rosskopf (CCC Team), Alex Dowsett, Matthias Brandle (Israel Start-Up Nation), Matthew Holmes (Lotto-Soudal) e gli italiani Simone Ravanelli (Androni Giocattoli-Sidermec) e Salvatore Puccio (Ineos Grenadiers), il corridore con la migliore situazione dei classifica tra i fuggitivi, sebbene a oltre 34' dalla maglia rosa Joao Almeida. Holmes s'impone sia al traguardo volante di Manfredonia che al GPM di Monte Sant’Angelo (seconda categoria, 9,6 km al 6,7%), ma tutto il sestetto è letteralmente scatenato e accumula un vantaggio di 11 minuti dal gruppo. Ai -15 dall'arrivo la grande azione personale del britannico Dowsett, che si presenta a Vieste - teatro del circuito finale - con un vantaggio di 30" sui compagni di fuga e s'invola verso la vittoria. Il 2 maggio 2015 aveva stabilito, nel velodromo di Manchester il record dell'ora, con 52,937 km, strappandolo all'australiano Rohan Dennis. Poi superato nel 2015 (di 1589 metri) dal connazionale Bradley Wiggins.

 

La classifica generale

 

1 ALMEIDA João (Deceuninck Quick Step) 

 

2 KELDERMAN Wilco (Team Sunweb) +48" 

 

3 BILBAO Pello (Bahrain – McLaren) + 49"

 

4 VANHOUCKE Harm (Lotto Soudal) +1'05"

 

5 NIBALI Vincenzo (Trek – Segafredo) +1'07"

 

6 POZZOVIVO Domenico (NTT Pro Cycling) +1'11"

 

7 KRUIJSWIJK Steven (Team Jumbo-Visma) +1'21'' 

 

8 FUGLSANG Jakob (Astana Pro Team) +1'25''

 

9 KONRAD Patrick (Bora Hansgrohe) +1'32''

 

10 MAJKA Rafal (Bora Hansgrohe)  +1'32''

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche