Giro d'Italia e coronavirus, 8 positivi al Covid: si ritirano Mitchelton e Jumbo

Giornata complicata al Giro d'Italia, con otto positività nel gruppo bolla, di cui due corridori, Steven Kruijswijk e Michael Matthews. Poco prima del via della 10^ tappa, si ritirano la Jumbo-Visma e la Mitchelton Scott, che aveva perso nei giorni scorsi Simon Yates. Il direttore del Giro, Mauro Vegni: "L'obiettivo è arrivare in fondo fino a Milano"

CORONAVIRUS: DATI E NEWS IN DIRETTA

Il Covid-19 disegna scenari preoccupanti al 103° Giro d'Italia di ciclismo: dopo la positività di Simon Yates emergono altri otto contagiati, di cui due corridori, con altrettanti team che si ritirano, nonostante le rassicurazioni del direttore Mauro Vegni: "L'obiettivo è arrivare fino in fondo, a Milano". I test 571 molecolari hanno messo fuori gioco l'olandese Steven Kruijswijk e l'australiano Matthew Matthews, con il conseguente ritiro della Jumbo-Visma e della Mitchelton-Scott, all'interno della quale i casi di positività riscontrati sono stati addirittura sei (coinvolti membri dello staff, non corridori). Con i forfait eccellenti poco prima della 10^ tappa, vinta da Peter Sagan, il lotto dei favoriti, si assottiglia: Thomas, Miguel Angel Lopez, Simon Yates e Kruijswijk sono fuori dai giochi, con lo spettro del Covid-19 che aleggia sempre più sulla corsa rosa. 

1 nuovo post
Intanto la 10^ tappa ha visto il successo di Peter Sagan. CLICCA QUI PER LA CRONACA
- di Redazione SkySport24

Vegni: "Prossimi controlli tra domenica e lunedì"

"Rispettiamo i protocolli UCI. Tra domenica e lunedì faremo l'altro controllo, ma terremo sotto controllo i positivi nei prossimi giorni con il test rapido. Sappiamo i tempi di incubazione, li vogliamo controllare per arrivare al test molecolare della prossima pausa". Così il direttore del Giro, Mauro Vegni, a RaiSport
- di Redazione SkySport24

Vegni: "Non mi aspettavo ritiro Jumbo"

"E' chiaro che più controlli e più trovi. Il Covid non lo scopriamo oggi, dobbiamo conviverci e andare avanti. Credo che sia la miglior risposta. Jumbo? Non mi aspettavo lasciassero la corsa, ho letto il loro comunicato. Hanno fatto questa scelta, non voglio polemizzare. Voglio arrivare a Milano e poi tireremo una riga. La gente deve indossare la mascherina per aiutarci ad arrivare a Milano". Così il direttore del Giro, Mauro Vegni, a RaiSport
- di Redazione SkySport24

Jos Van Emden (Jumbo-Visma): "Gravi errori nella gestione hotel"

Fanno rumore le parole rilasciate a 'The Cycling Podcast' da parte di Jos Van Emden, corridore della Jumbo Visma che ha abbandonato il Giro insieme alla sua squadra: "Già nel primo hotel eravamo 4-5 squadre, e questo non è un problema perché siamo tutti nella stessa situazione, ma soprattutto anche ospiti esterni. Mangiavamo tutti allo stesso buffet. Questo è stato un grosso errore. Anche un collega della QuickStep mi ha detto che la situazione era identica da loro. Anche la Mitchelton-Scott era in quell’hotel e non ho dubbi dove Simon Yates possa aver contratto il virus. Dieci squadre in due hotel, con anche altri ospiti. Così non va bene. Dovremmo essere protetti dalle persone che dirigono questo sport"
- di Redazione SkySport24

Jumbo-Visma: "La salute è la nostra priorità"

E' arrivato a pomeriggio inoltrato il comunicato della Jumbo-Visma sul ritiro dal Giro d'Italia. Il Managing director, Richard Plugge: "Siamo dispiaciuti, perché abbiamo fatto tutto il possibile per prevenire ogni contagio. La salute di tutti noi è la priorità ed è per questo che ci siamo ritirati". 
- di Redazione SkySport24

Hotel team positivi, dipendenti in isolamento

Non hanno ancora avuto nessuna comunicazione ufficiale da nessun ente che nel loro albergo per tre notti hanno stazionato i due corridori positivi e i sei membri dello staff della squadra Mitchelton-Scott risultati positivi ai controlli Covid. E nemmeno la squadra ha avvertito l'hotel della positività: tutto il team ha lasciato l'albergo alle 6 del mattino senza fare nemmeno colazione. I responsabili del Gabri Park Hotel di San Salvo, uno degli alberghi che ha ospitato la carovana del Giro d'Italia nella sua permanenza in Abruzzo, manifestano comunque tranquillità perché ben conoscendo la positività già accertata del corridore inglese Simon Yates che si era già ritirato dalla corsa rosa, avevano già provveduto a rafforzare le misure di sicurezza in maniera autonoma. Le due squadre ospiti sono state alloggiate in due piani distinti, con ingressi ed uscite separati, e tavoli distanti in sala ristorante. A questo si aggiunga che tutti i dipendenti, fanno sapere dall'albergo, hanno sempre lavorato con guanti, mascherine, gel e ogni tipo di precauzione: per di più da questa mattina appena si è saputo della positività dei corridori della Mitchelton-Scott i dipendenti che sono venuti a contatto con i positivi sono stati posti in isolamento domiciliare preventivo. Al momento non è dato sapere se verranno effettuati tamponi ai dipendenti o se ci sarà alcun intervento da parte dell'autorità sanitaria
- di Redazione SkySport24

Engels (Jumbo-Visma): "Deciso il ritiro per tutelare la squadra"

"Abbiamo deciso di ritirarci per la sicurezza dei nostri uomini e del nostro staff dopo aver appreso della positività di Kruijswijk. E' stata una decisione difficile, ma riteniamo sia la più responsabile per preservare la salute". Così il DS della Jumbo-Visma, Addy Engels, ai microfoni di 'RaiSport'
- di Redazione SkySport24

Ramon Sinkeldam abbandona, FDJ: "Non è Covid"

La Groupama-FDJ ha comunicato via Twitter che Ramon Sinkeldam è stato costretto ad abbandonare il Giro nel corso dell'11^ tappa a causa di "uno stato di affaticamento generalizzato". Subito dopo la squadra francese ha puntualizzato, sempre su Twitter: "Tutti i membri della squadra sono stati controllati nella giornata di riposo di lunedì e i risultati sono stati negativi"
- di Redazione SkySport24

Matthews asintomatico: è in quarantena

Michael Matthews è asintomatico e si sente bene, come comunicato dal  Team Sunweb. Dopo aver ricevuto il risultato della positività, il corridore australiano è stato messo in quarantena. Tutti i corridori sono negativi, nessuno della squadra presenta sintomi. 

- di Redazione SkySport24

10^ tappa scattata regolarmente: al via 145 corridori

La 10^ tappa del 103° Giro d'Italia di ciclismo è scattata regolarmente intorno alle 12-30: porterà la carovana della corsa rosa da Lanciano (Chieti) a Tortoreto (Teramo), dopo 177 chilometri. Dei 176 partiti da Palermo, il 3 ottobre scorso, sono rimasti in lizza 145 corridori: oggi non sono partiti gli atleti della Mitchelton-Scott, Jack Haig, Lucas Hamilton, Michael Hepburn, Damien Howson, Cameron Meyer e Lawson Craddock; e quelli della Jumbo-Visma: Steven Kruijswijk, Koen Bouwman, Tobias Foss, Chris Harper, Tony Martin, Christoph Pfingsten, Antwan Tolhoek e Jos Van Emden. Si fermato anche Michael Matthews, risultato positivo al Covid-19 come del resto Kruijswijk. La corsa rosa è finita anche Lawson Craddock (Ef Pro Cycling), ma in questo caso il virus non c'entra.
- di Redazione SkySport24

Kruijswijk è asintomatico: "Non posso crederci"

Kruijswijk, che ha ricevuto la notizia della positività in mattinata, non presenta sintomi. Tutti negativi i compagni di squadra della Jumbo-Visma e i membri dello staff della squadra olandese, che ha comunque deciso di ritirarsi dal Giro, anche se al momento non c'è alcuna comunicazione ufficiale sulle motivazioni. "Nel team abbiamo preso tante misure per combattere il contagio - ha detto Kruijswijk -. Mi sento bene, non posso credere di essere positivo. Sono davvero dispiaciuto di dover abbandonare così il Giro". L'olandese era uno dei grandi favoriti per la lotta alla maglia rosa

- di Redazione SkySport24

Giro d’Italia, Vegni: “Nostro obiettivo arrivare a Milano”

Alla partenza della tappa da Lanciano, ha parlato il direttore del 103° Giro d’Italia Mauro Vegni. “Abbiamo preso la decisione più corretta anche dal punto di vista etico. Naturalmente per tutti noi l'obiettivo resta quello di arrivare a Milano, stiamo facendo tutto il possibile per affrontare questo Giro d'Italia a ottobre e per condurlo in porto con dignità e regolarità". 
 
- di Redazione SkySport24

Giro, Vegni: “Oltre 500 tamponi”

Il punto del direttore del Giro: “Abbiamo avuto gli esiti di oltre 500 controlli molecolari effettuati tra domenica e lunedì. Abbiamo avuto quattro casi di positività nella Mitchelton-Scott (la squadra di Simon Yates, positivo nei giorni scorsi ndr), e altrettanti nella carovana, con due corridori e altrettanti membri degli staff. Il nostro sforzo continua a essere quello di tenere sotto controllo la situazione e chiusa la nostra bolla: nel prossimo giorno di riposo sottoporremo tutti a nuovi tamponi molecolari PCR come da protocollo Uci, ma noi vogliamo fare di più. Questa mattina tutte le squadre coinvolte da casi di positività sono state sottoposte a nuovi test rapidi e lo stesso faremo dopodomani. Fino a oggi abbiamo testato quasi 1.500 corridori, più di questo francamente è impossibile fare", ha concluso.
 

- di Redazione SkySport24

Coronavirus al Giro, si ritira anche la Jumbo-Visma

Oltre alla Mitchelton-Scott, si ritira dal Giro d'Italia anche la Team Jumbo-Visma, la squadra di Steven Kruijswijk (risultato positivo al Covid)
- di Redazione SkySport24

Michael Matthews è l'altro ciclista positivo

Michael Matthews del Team Sunweb è l'altro corridore risoltato positivo al Covid-19 nei test effettuati domenica. Lo ha comunicato via social il suo team. E' il terzo corridore positivo di questa questa del Giro dopo Simon Yates (Mitchelton-Scott) e Steven Kruijswijk (Jumbo-Visma).
- di Redazione SkySport24

Yates il primo ritirato per Covid

Prima degli 8 casi odierni, era stato Simon Yates (sempre della Mitchelton-Scott) il primo membro del Giro positivo al coronavirus. Il britannicoera stato costretto al ritiro prima dell'ottava tappa
- di Redazione SkySport24

La tappa di oggi

La corsa ripartirà oggi regolarmente con decima frazione: 177 km da Lanciano a Tortoreto. 
- di Redazione SkySport24

Ritiro Kruijswijk:  era 11° in classifica

L'olandese della Jumbo-Visma, costretto al ritiro dopo la positività al Covid-19, si trovava all'11/o nella classifica generale, con un ritardo di 1'24" dalla maglia rosa Joao Almeida
- di Redazione SkySport24

Team Jumbo-Visma: “Steven Kruijswijk positivo”

Il team olandese ha annunciato in un tweet: “Ste ven Kruijswijk non sarà al via della 10^ tappa perché è risultato positivo al Covid-19 ed è costretto ad abbandonare la corsa”
- di Redazione SkySport24

La Mitchelton-SCOTT si ritira

La Mitchelton-SCOTT ha deciso di ritirarsi dalla corsa dopo la positività di 4 membri del suo staff ai tamponi effettuati domenica. La decisione è stata presa in accordo con RCS, organizzatrice della corsa. “Abbiamo preso questa decisione per senso di responsabilità verso i nostri corridori, il gruppo e gli organizzatori –ha spiegato il general manager del team, Brent Copeland –. Fortunatamente le persone coinvolte hanno sintomi lievi o sono addirittura asintomatiche. La nostra priorità ora è condurli al sicuro in un posto dove possano svolgere il loro periodo di quarantena”
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche