user
02 ottobre 2018

Fantacalcio: ecco la Top 11 della settima giornata

print-icon

Il settimo turno di campionato ha regalato soprese e conferme. Ciò che abbiamo visto in campo si è tradotto in punteggi fantacalcistici. Tra doppiette, assist e ottimi voti, scopriamo la Top 11 della settimana

Li avete schierati tutti? Speriamo per voi di sì. In una giornata che vedeva due big match di difficile interpretazione fantacalcistica non è così scontato che la vostra formazione titolare avesse buona parte dei migliori 11 di questa giornata. Quattro portieri non hanno subito gol e quindi non hanno incamerato ‘malus’. Tra i difensori spiccano un paio di nomi non di primissima fascia (e che qualcuno avrà magari lasciato in panchina). A centrocampo ci sono stati MVP provenienti dalla panchina, quella vera, mentre i attacco c’è chi continua a martellare e chi arranca.

Componiamo quindi la miglior formazione possibile scegliendo come sistema di gioco il 4-3-3

Portiere
 

  • Sepe 7

Nessun rigore parato nel settimo turno e quindi il miglior portiere di giornata è quello che unisce un buon voto ad un clean sheet. Sepe non è stato l’unico a prendere 7 in pagella ma chi lo ha imitato ha preso gol. E se la matematica non è un’opinione...

Difesa
 

  • Kolarov 10 (7+3)

  • Fazio 9 (6+3)

  • Bonucci 9,5 (6,5+3)

  • Biraghi 9,5 (6,5+3)

Spiegone

E cosa c’è da spiegare? Domanda lecita: la Top 11 prende in considerazione i bonus che, in caso di gol, fanno la differenza tra chi si è portato a casa il miglior punteggio e chi ha giocato bene pur senza segnare ma vanno citati anche questi ultimi. In questa stagione di Serie A mancavano le reti su punizione: in una sola giornata ne sono arrivate ben due. Fazio ha rimediato all’errore sul gol di Immobile con la rete che ha chiuso il Derby e il suo voto è stato una media tra i due episodi che lo hanno visto coinvolto. C’è però da menzionare anche quelli che sono stati i migliori in termini assoluti. Considerando solo le pagelle c’è da comprendere anche Santon e Abate. Entrambi hanno portato a casa un 7,5 che di certo non è dispiaciuto ai fantallenatori che li hanno schierati.

Centrocampo
 

  • Pellegrini 12 (8+3+1)

  • Kessié 10,5 (7,5+3)

  • Linetty 10 (7+3)

Spiegone

La settima giornata è stata forse quella più difficile per i centrocampisti: solo 5 di loro sono riusciti ad andare in gol. Di questi 5, ben due erano partiti in panchina e magari qualche fantallenatori avrà pregato per un ‘senza voto’ a uno dei propri centrocampisti titolari in modo da poter schierare come riserva Duricic o Pellegrini. L’infortunio di Pastore è stata la svolta del Derby (non ce ne voglia il buon Javier). Pellegrini ha sfornato un gol di tacco e l’assist su palla inattiva per la rete di Fazio. Da buon ‘specialista’ Veretout non ha fallito dal dischetto mentre Duricic aveva dato una piccola speranza al Sassuolo.

Attacco
 

  • Mandzukic 13,5 (7,5+6)

  • Piatek 14,5 (8,5+6)

  • Suso 14 (8+6)

Spiegone

Gli attaccanti hanno fatto la voce grossa in questa giornata. Sono state infatti ben 19 le reti messe a segno da giocatori ‘classificati’ come attaccanti. La conferma di Piatek, il ritorno al gol di Suso e la doppietta di Mandzukic sono là in copertina ma ci sono state anche altre prestazioni degne di nota: da Politano (10,5) a Zaza (10,5 entrando dalla panchina) passando per Santander (10,5). Cristiano Ronaldo e Fabio Quagliarella si sono trasformati in uomini assist dato che entrambi hanno contribuito a due reti dei propri compagni. Stesso discorso per Kouamé che continua ad essere il partner giusto per il ‘pistolero’ Piatek.

Top 11 (4-3-3) formazione ufficiale: Sepe; Abate, Kolarov, Bonucci, Biraghi; Kessiè, Pellegrini, Linetty; Mandzukic, Piatek, Suso.

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi