Gol dalla panchina, i calciatori più funzionali della serie A

Fantacalcio

Quasi 500 reti segnate fin qui in Serie A. Quante però sono arrivate grazie ai subentrati? Ci sono specialisti 'dalla panchina'? Scopriamo insieme numeri e classifiche di questa particolare specialità considerando sia i singolo che i dati squadra per squadra

TUTTE LE NEWS DI FANTACALCIO

TUTTI GLI AFFARI DEL CALCIOMERCATO LIVE

Cinquantasette. E' il numero massimo di sostituzioni dopo 19 giornate di campionato. Tra le squadre che le hanno effettuate tutte ci sono Inter, Lazio, Parma, Sassuolo e Spal. Quelle che ne hanno fatte meno di tutte (48) sono Milan e Juventus. Cinquanta invece è il numero di gol provenienti dalla panchina al termine del girone d'andata. A differenza di altre annate c'è stata anche una tripletta di un subentrato. Ne abbiamo parlato in lungo e in largo quindi lo diciamo subito senza girarci intorno: parliamo di Ilicic. Forse però in pochi ricordano che c'è stato un subentrato capace di segnare una doppietta in pochi minuti: molti fantallenatori sanno già a chi ci riferiamo. Entrato a una manciata di minuti dalla fine, Caprari risolse la partita contro l'Empoli (finale 2-4 esterno per la Samp) con due reti molto ravvicinate. Trovare il panchinaro giusto da mandare in campo non è semplicissimo. Siamo arrivati a 1097 sostituzioni totali in campionato e, come detto, a un totale di 50 gol. E' chiaro che non sono subentrati solo attaccanti ma più di mezza Serie A non arriva a due reti dalla panchina. Diamo uno sguardo a quella che è la classifica cannonieri di specialità.

Gol:
Ilicic - 3
Bernardeschi, Federico - 2
Caprari, Gianluca - 2
Correa, Joaquín - 2
Mertens, Dries - 2
Milik, Arkadiusz - 2
Orsolini, Riccardo - 2
Pinamonti, Andrea - 2
Ruiz, Fabián - 2

A parte Ilicic e Caprari, gli altri a quota 2 reti hanno timbrato in due gare diverse nelle quali erano subentrati. Alcuni hanno trovato anche il loro primo gol in carriera in Serie A (Pinamonti lo ha fatto nel minuto del suo numero di maglia: l'89). Poi c'è una serie di 31 giocatori a quota 1 segnato dalla panchina. Il primo di questa stagione arrivò alla prima giornata con Bernardeschi che segnò il gol decisivo nella vittoria della Juventus contro il Chievo mentre l'ultimo in ordine di tempo è stato realizzato da Ilicic nella già citata tripletta da panchinaro. Passiamo ora alla classifica dei gol di squadra:

- Napoli: 8
- Atalanta: 5
- Sampdoria: 5
- Sassuolo: 5

Primo posto solitario per il Napoli di Ancelotti che, potendo far entrare a gara in corso dei titolari, ha ottenuto otto reti dai subentrati. In totale sono stati 5 gli azzurri non facenti parte dell'XI titolare andati a segno: Mertens, Milik, Fabian Ruiz, Insigne e Rog.

Scendendo in classifica troviamo

- Juventus: 4
- Cagliari: 3
- Fiorentina: 3
- Internazionale: 3
- Bologna: 2
- Empoli: 2
- Frosinone: 2
- Lazio: 2

Facendo due conti, solo 8 squadre sono quindi riuscite a mettere a referto più di due reti totali dalla panchina. La Lazio di Simone Inzaghi ha utilizzato in tutto 23 giocatori ma solo 18 sono ruotati nell'XI titolare. Per intenderci: 5 giocatori hanno presenze e minutaggio in questa stagione di A senza però essere mai partiti (almeno una volta) titolari.

La parte bassa della classifica di specialità recita:

- Milan: 1
- Parma: 1
- Roma: 1
- SPAL: 1
- Torino: 1
- Udinese: 1
- Chievo: 0
- Genoa: 0

Ebbene sì: ci sono due squadre che hanno segnato solo con i titolari. L'ultimo gol dalla panchina del Genoa risale alla 38ma giornata della scorsa stagione (Pandev contro la Lazio) mentre l'ultimo del Chievo fu di Stepinski alla 36ma giornata della stagione 2017-2018. Le uniche reti da subentrati delle squadre a 1 gol sono state di: Cutrone (Milan), Lasagna (Udinese), Paloschi (Spal), Dimarco (Parma), Zaza (Torino) e Lorenzo Pellegrini (Roma).

I più letti