Fantacalcio, ecco la Flop 11 della 35^ giornata

Fantacalcio

Come ben sappiamo non esistono solo le buone prestazioni. Ogni giornata ci regala gioie e dolori. La speranza è quella di evitare di mettere nella nostra fantasquadra le gravi insufficienze ma non sempre ci riusciamo. Scopriamo la Flop 11 del 35° turno

LA TOP 11 DELLA 35^ GIORNATA

GIOCA A SUPERSCUDETTO

 

Sette espulsi, un autogol e un rigore sbagliato. Nella 35ma giornata di campionato c’erano un po’ di ‘mattoni’ da schivare. Il malus, con relativo voto basso in pagella, era dietro l’angolo. Ancora una volta c’è stata gente che ha rimediato un -1 dopo il fischio finale. Come ricordato in occasione del rosso a Luis Alberto, l’espulsione a fine gara è fantacalcisticamente rilevante. Un 'dettaglio' che immaginiamo non avrà fatto molto piacere ai vari fantallenatori

In attacco da segnalare il 2 di Sanabria. Abbastanza scontato visto l'esito del suo rigore nel recupero della sfida tra Genoa e Roma. Per il resto però gli attaccanti impiegati nell'ultimo turno di campionato non hanno messo insieme numeri sconfortanti. Come vedremo, escludendo la punta rossoblù, nessuno è sceso sotto il 5 quanto a punteggio totale di giornata.

Vediamo quindi come si compone la squadra che non avreste mai dovuto mettere in campo in questo 35° turno di campionato. Il sistema di gioco è un 4-4-2

Portiere
 

  • Adrian Semper: 2 (6-4)

Spiegone

Prima goleada subita dal giovane portiere del Chievo. L'esordio era stato davvero ottimo ma la terza presenza in A, porta come 'conseguenza' la prima maglia da titolare in carriera nella Flop 11. Contro una Spal che in questo periodo gira a mille non era certo semplice. L'augurio è di riprendersi in fretta. Giornata fantacalcisticamente negativa anche per Thomas Strakosha. La sua Lazio non è riuscita ad arginare la potenza offensiva dell'Atalanta e il portere albanese ha chiuso la giornata con un totalone di 3. Mezzo punto in più (3,5) per Sepe, Sportiello e Audero

Difesa
 

  • Wallace: 2 (4-2)
  • Omar Colley: 3,5 (4,5-1)
  • Kostas Manolas: 4,5
  • Mitchell Dijks: 5 (6-1)

Spiegone

Giornata da dimenticare per Wallace che è stato protagonista negativo in due delle tre segnature dell'Atalanta. Una domenica storta capita a tutti ma il difensore laziale ha concentrato tutta la (fanta)negatività in 90 minuti da incubo. Per Colley invece fallo da rigore e rosso. Impossibile salvarsi dopo questa 'combo' non proprio esaltante. Dijks come detto paga quel rosso a gara finita e per sua fortuna il voto in pagella è stato sufficiente. Il terzino sinistro del Bologna è stato uno degli 11 difensori a chiudere la propria giornata con un 5 come punteggio totale. Tra gli altri segnaliamo Acerbi, Marusic e Leonardo Bonucci

Centrocampo
 

  • Artur Ionita: 4 (5-1)
  • Miralem Pjanic: 4
  • Lucas Leiva: 4,5 (5-0,5)

  • Marcelo Brozovic: 4,5 (5-0,5)

Spiegone

Capita spesso che nella formazione titolare della Flop 11 settimanale, ci siano giocatori che magari in tantissimi non hanno schierato oppure che ci siano pochi centrocampisti di primissima fascia. In questo caso però, visti i nomi, è anche probabile che qualche formazione, tra Superscudetto e leghe private, abbia tutti e 4 i protagonisti in campo contemporaneamente. Un disastro abbastanza curioso. Ma con un totalone di 4,5 ci sono stati altri centrocampisti. In tutto sono stati 7 e a parte i due 'titolari' della Flop 11 troviamo anche Matuidi, Dioussé, Edimilson Fernandes, Correa e Barillà. In 11 invece hanno totalizzato 5 punti

Attacco
 

  • Antonio Sanabria: 2 (5-3)
  • Giovanni Simeone: 5

Spiegone

Poteva essere l'eroe rossoblù di giornata e invece quel rigore fallito pesa e...rischia di pesare. Nel presente comporta un 2 totale da parte di Sanabria. Sul futuro vedremo come finirà la stagione del Genoa e quanto sarà importante in chiave salvezza. Due punti in più avrebbero voluto dire salvezza quasi raggiunta. Ora la storia resta complicata. A parte Sanabria, come detto in apertura, gli altri attaccanti non sono andati sotto il 5. Le insufficienze totali sono state 24 (e non sono pochissime). Tra i peggiori segnaliamo con un totalone di 5 punti Moise Kean, Simone Verdie Matteo Politano.

I più letti