Difensori low cost da acquistare al fantacalcio: i consigli di Sky Sport

Fantacalcio
FANTA_LOW_COST_PICCOLO

Vada come vada, molti fantallenatori tendono a risparmiare in difesa. Negli altri reparti ci sono pochissime prime scelte ed è lì che ci giochiamo la maggior parte del budget. Per completare la rosa ci affidiamo a difensori superscontati dato che ce ne sono tanti ma attenzione a non avere....la lista degli altri

GIOCA A SUPERSCUDETTO: ISCRIVITI SUBITO

E' la parte più 'sconosciuta' e quella dove spesso, incredibile ma vero, rimaniamo fregati e il perchè é presto spiegato. Quando pensiamo ai difensori low cost sembra facile buttare giù una lista e una strategia di base ma poi, alla fine dell'asta, ci accorgiamo che la parte più 'complicata' è stata proprio quella di completare gli slot difensivi. Senza sapere come, ci ritroviamo a sperare (ripetiamo, a sperare) di aver preso quelli giusti. Facile scrivere una lista tipo: Immobile, Pellegrini, de Vrij etc. Più complicato scrivere Bonifazi, S.Bastoni e Gyomber

COSA C'E' DI TANTO COMPLICATO?

Focus squadre

Età media, l'Inter è la squadra più "anziana" di A

State storcendo il naso nel leggere questo incipit? E allora spieghiamo per bene prima di passare a qualche nome. La parola d'ordine, per quel che riguarda la difesa, è titolarità: le scommesse e i probabili goleador estemporanei lasciamoli a ruoli più credibili. O scoprite (senza che nessuno lo sappia) che Vanheusden è il nuovo rigorista del Genoa, oppure azzeccare la super sorpresa è cosa ardua. Dagli slot difensivi dal minor costo non ci aspettiamo numeri da paura. La lista dei papabili quindi deve comprendere titolari. E come li troviamo? Spesso guardiamo le gare già giocate per farci un'idea. Bene, bravi, giusto. Il piccolo problema è che questa é la stessa modalità di studio dei vostri amici. Avrete bene o male gli stessi nomi e per qualcuno il prezzo sarà diverso da quello preventivato, lascerete che gli altri si prendano a 5 Luiz Felipe e voi vi ritroverete impreparati e nel panico. E il vostro 7mo e 8o slot difensivo faranno forse 2 spezzoni in tutto il girone d'andata...

MAI SOTTOVALUTARE I LOW COST

Bomber scontati

Attaccanti low cost da acquistare al fanta

Altra regola fondamentale è quella che dà il titolo al paragrafo: infortuni, turnover, squalifiche, ballottaggi e bocciature possono incidere notevolmente sulla vostra difesa titolare. Se avete paura a schierare Caldara contro l'Inter, c'è anche da ricordare che l'ex Atalanta giocherà anche contro squadre abbordabili. Nello scegliere difensori low cost partite dall'idea di poterli schierare (in base al grado di difficoltà della partita) anche se non avete squalificati o infortunati. Per quello spesso si consiglia di non investire tanto in big difensivi: schierare sempre i soliti 3 o 4 solo perchè li avete pagati tanto, non ha molto senso. Anche loro devono essere in ballottaggio: se così sarà, avrete costruito con spesa contenuta una buona difesa. Cosa fare quindi per non incappare nella problematica descritta in precedenza? Si può decidere di pagare qualche milione in più un titolare medio oppure si possono prendere le coppie: terzo centrale del Milan o quarto dell'Inter in accoppiata con un titolare. Altrimenti rinunciare subito alla 'grossa spesa' in difesa e redistribuire il budget su più nomi. Insomma, di alternative ce ne sono

ECCO UNA LISTA DI NOMI

"Ok dai ho capito ma adesso caccia qualche nome per favore". Eccoci pronti: prima cosa fare è analizzare gli arrivi negli ultimi giorni di mercato. Gente come Nastasic, Zima e Fares possono essere presi in seria considerazione: non tutti i vostri amici i avranno segnati come low cost dato che saranno andati a guardare le varie presenze nelle prime due giornate di campionato. Poi ci sono quelli che, per un motivo o per l'altro, erano già in rosa ma non si sono visti nei primi 180 minuti di Serie A: è il caso ad esempio di Dijks del Bologna. Quindi andiamoci anche a passare in rassegna la lista infortunati con rientri dopo la sosta se non qualche settimana dopo. Non disdegnamo i difensori delle neopromosse, ricordate? Titolarità. Sono tutti giocatori che andranno via a poco ma nelle partite abbordabili sarà il caso di rischiare gente come Strandberg o Amian. Poi ci sono le costanti di ogni anno: da Bereszynski a Rogerio (o Kyriakopoulos) passando per i tre dell'Udinese, Becao-Nuytinck-Samir. Per quel che concerne i cursori di fascia c'è gente come Biraghi, Ruggeri e Dalbert che possono essere molto utili in certi frangenti. Ultimo consiglio: se pensate di avere una lista low cost molto simile a quella dei vostri amici, spiazzateli chiamando subito i low cost. Con tutta la difesa ancora da formare, molti nomi passeranno in cavalleria: "Tizio. Uno. Tuo"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche