Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 ottobre 2016

L'avvertimento di Hamilton: "Tutto è possibile"

print-icon
ham

Il britannico della Mercedes giura battaglia prima del GP del Messico, penultima tappa del Mondiale: "Non sono uno che molla e non lo farò di certo adesso". Rosberg: "Non penso al titolo, sono concentrato sulla gara"

Messaggio chiaro di Hamilton a Rosberg, compagno di squadra alla Mercedes ma soprattutto attuale leader della classifica mondiale: "Il momento in cui si rinuncia è il momento in cui si perde. Non sono mai stato una persona che molla e non intendo cominciare ora a farlo". "Ci sono ancora molti punti in palio e tutto è possibile", sottolinea il tre volte campione del mondo alla vigilia del GP del Messico.

Da parte sua Rosberg non vuole pensare al possibile titolo mondiale, ma piuttosto concentrarsi sul prossimo Gran Premio: "Sono certo che sarà bella ed emozionante la lotta fino alla fine dell'anno per il titolo, ma voglio farlo in maniera semplice". Il tedesco guida la classifica con 26 punti di vantaggio su Hamilton, ma resta cauto: "Durante il fine settimana possono accadere molte cose che non sono nelle tue mani. Quindi è meglio mettere da parte tutto il resto e concentrarsi sul lavoro. Fino ad ora ha funzionato per me ed è così che mi sento più forte".