Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 dicembre 2016

Festa Mercedes, Hamilton stuzzica Rosberg

print-icon
ham

Il pilota britannico prende la parola alla festa Mercedes (foto dal profilo Twitter della Mercedes)

Nelle celebrazioni nello stabilimento tedesco, il britannico punzecchia il compagno campione del mondo: "Chi dopo Nico? Uno che sappia resistere alla pressione". Il tedesco ha salutato tifosi e dipendenti dell'azienda dopo il clamoroso annuncio del ritiro

Doveva essere “soltanto” la festa per celebrare il Mondiale vinto. Ma è stato anche un saluto a Nico Rosberg dopo il clamoroso annuncio del ritiro. Dopo l’addio emozionale in video, la Mercedes ha onorato il suo pilota nel proprio stabilimento a Sindelfingen. 

Hamilton: "Chi per il dopo Rosberg? Uno che regga la pressione" - Il momento più interessante della festa Mercedes arriva dalle parole di Hamilton dal palco. Lewis ha scherzato sul prossimo compagno che lo affiancherà in scuderia, lanciando una frecciata a Rosberg: "Se non riesci a reggere la pressione, non venire", ha detto. "Chiunque sarà, sarà forte, e avrò rispetto per lui". Il britannico sembra comunque continuare la riappacificazione con il rivale tedesco dopo le parole del giorno dell'annuncio del ritiro ("Sarà triste non averlo con me in squadra il prossimo anno. Mancherà allo sport, gli auguro tutto il meglio"): "Nico ha meritato di vincere il titolo - ha detto alla festa Mercedes - Nonostante gli alti e bassi del nostro rapporto abbiamo dato vita a grandi battaglie e regalato tanti momenti memorabili".

Le parole di Rosberg - Rosberg ha preso la parola e ha ancora una volta ringraziato il team e parlato delle sue emozioni per la vittoria del Mondiale di Formula 1: "E’ stato pazzesco, un sogno che è diventato realtà. E’ stata una gioia incredibile", ha detto il tedesco. "In questo momento dovremmo pensare solo a tutto quello di bello che è successo. E’ qualcosa di incredibile. Questo duello con Lewis e il trionfo. Semplicemente grandioso. Non lo dimenticherò mai. Spero nemmeno voi. Grazie per il sostegno. E’ un momento meraviglioso".

Wolff: "Gli unici a non candidarsi per il posto di Nico sono stati Kvyat e Raikkonen" - Chi sarà incaricato del difficile compito di trovare un erede sarà il team principal della Mercedes Toto Wolff, che alla festa ha scherzato ancora sulle tante candidature per il posto in scuderia, dopo l'ironica trattativa con Verstappen su Twitter: "Si sono candidati in tantissimi, anzi praticamente tutti. Gli unici a non essersi proposti sono Kvyat e Raikkonen".

Il saluto al team - Il campione tedesco ha salutato il suo team davanti a centinaia di tifosi. Per Rosberg - e tutti gli altri piloti della Mercedes - c’è stato anche il giro d'onore. Davvero tanti i tifosi riuniti per salutare il nuovo campione del mondo. A sfilare in pista, oltre a Rosberg, il compagno di squadra Lewis Hamilton e i piloti di Formula Uno Ocon, Wehrlein e tutto il team Mercedes-AMG che partecipa al DTM, il campionato superturismo tedesco. C'erano anche il team principal della Mercedes Toto Wolff ed il presidente non esecutivo Niki Lauda. Una grande giornata di festa per la Mercedes e per i tifosi che hanno potuto vedere da vicino due campioni come Rosberg e Hamilton che alla fine hanno anche firmato autografi per poi chiudere la giornata ancora tutti insieme sul palco sulle note di “We are the champions” dei Queen.