Ciao Mario, voce inconfondibile della Formula 1

Formula 1

Carlo Vanzini

poltronieri_monza_lapresse

Si è spento a 87 anni Mario Poltronieri, storica voce Rai della Formula 1 fino alla metà degli anni '90. Prima che giornalista, pilota con oltre 120 record di velocità con Abarth e due Mille Miglia alle spalle. Il ricordo di Carlo Vanzini

La voce calda, dal tono e timbro inconfondibili. La domenica, con gli amici, con Andrea, Germano, Enrico e gli altri, non aspettavamo che quel momento, la sigla dell'Eurovisione e quella voce che ci portava in pista, in giro per il mondo, facendoci sognare con quegli eroi. Simboli, quando sei ragazzino, di tutto ciò che vorresti essere un giorno.

La F1, appuntamento fisso per il nostro gruppetto di appassionati. Mario Poltronieri, il compagno di questi "viaggi" domenicali. Pilota e appassionato e lo si capiva tantissimo. Gli ho sempre invidiato l'era che ha raccontato, in un mondo senza social, ma anche senza 15 monitor, tempi dettagliati, strumenti a più non posso.

Ecco il bello era proprio lì, lui era solo con la sua passione, il suo racconto e le immagini, nient'altro. Arnoux contro Villenueve... oggi un duello così ci lascerebbe senza fiato per la valanga di parole che l'adrenalina della situazione scatenerebbe. I tempi cambiano. Beh risentitelo. Elegante, caldo, preciso, emozionato, umano e soprattutto, di fatto, pilota! 

Grazie, Mario. E' sempre stato un privilegio imparare a raccontare, ascoltando il tuo racconto. Sarai sempre la voce numero 1 della Formula 1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche