Test F1, Hamilton: "La macchina è fantastica"

Formula 1
hamilton_getty

Il pilota inglese felice dopo il primo giorno di test a Barcellona, nel quale la sua Mercdes è riuscita a centrare il miglior tempo. "C'è qualcosa da migliorare ma questa macchina sembra la migliore". A un decimo Vettel, solo sesto tempo per il compagno di scuderia Bottas, problemi anche per Alonso

E' subito Lewis Hamilton. Dopo la prima giornata dei test di Barcellona l'inglese della Mercedes ha fatto segnare il miglior tempo, precedendo di un solo decimo la Ferrari di Sebastian Vettel. E' normale dunque che al termine della giornata l'inglese abbia parlato in maniera molto positiva della sua macchina: "Sono molto felice del lavoro fatto: la nuova macchina è fantastica e io mi sono sentito molto bene. Certo ci sono ancora alcuni aspetti da migliorare, ma è stato un gran primo giorno di test. La macchina sembra proprio la migliore, sono piuttosto contento". Ma che differenze ci sono rispetto alla vettura del 2016? "È una monoposto di Formula 1, non ci sarà mai uno step regolamentare così grande da cambiarne la natura. E' semplicemente più veloce in curva, ma anche più difficile da guidare. Nelle curve l’impatto sul corpo e sulla testa sarà fortissimo. Sarà una guida più fisica."

BOTTAS - "Guidare una Mercedes è una grande soddisfazione. Ho fatto dei giri a Silverstone giovedì ma ora è un vero e proprio test. Abbiamo avuto un buon inizio, abbiamo fatto dei giri e non abbiamo avuto alcun problema. Ora l'obiettivo è fare tanti chilometri e, allo stesso tempo, stiamo provando più soluzioni meccaniche. La macchina è più grande dell'anno scorso, ha più carico aerodinamico, la velocità in curva è più alta e fisicamente è più dura ma sono preparato."

ALONSO - "È stata una giornata molto difficile: abbiamo perso troppo tempo in garage con troppi guasti. Sicuramente un inizio non ideale. Queste macchine sono più belle da guidare: mi sembra di avere più carico aerodinamico e più velocità nelle curve. Sarà un anno molto divertente anche per gli spettatori. Stiamo lavorando sull'affidabilità e sulla performance: siamo più indietro rispetto agli altri"

RICCIARDO - "La macchina è bella. Non è semplice ma allo stesso tempo non è un casino. È veloce ma è diversa. Oggi non sono riuscito a raggiungere il limite. Grazie ai giri che abbiamo fatto, abbiamo imparato molto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche