Hamilton: "Quel pit stop, una scelta sbagliata"

Formula 1

Il britannico della Mercedes, secondo in Australia, spiega così le scelte strategiche del suo team. E sulla vittoria della Ferrari: "Ve lo avevo detto io...". Bottas: "Felice per il terzo posto, ringrazo il team. Ora torniamo a lavorare duro"

"L'avevo detto che dovevamo stare attenti alla Ferrari già dopo i test". Lewis Hamilton (Mercedes) fa i complimenti alla Ferrari per la sua prima vittoria in stagione. Il britannico ha chiuso al secondo posto e, nel post gara, ha puntato il dito contro il pit stop che lo ha portato ai box prima del previsto: "Noi abbiamo fatto un buon week end, ma abbiamo faticato in gara con le gomme, avevo troppo degrado. A volte va così, però è stata una gara positiva, abbiamo fatto bei punti per il team e qui l'atmosfera è sempre unica. Non sono riuscito a essere abbastanza veloce nel secondo stint, sono rimasto bloccato nel traffico, ma prima abbiamo sbagliato la strategia perché ci siamo fermati un giro prima del previsto. Avevamo la velocità per vincere, ma - conclude il pilota inglese della Mercedes - sono rimasto bloccato e la Ferrari è stata più veloce". 

L'altra Mercedes - "Felice? Ovviamente, è la prima gara con questo team e voglio ringraziare tutti, ho avuto un'accoglienza fantastica. Abbiamo lavorato benissimo per questa prima gara, per essere pronti, non tutto è andato alla perfezione soprattutto perché i nostri avversari sono stati più veloci di noi e questo significa che dobbiamo lavorare più duro. Siamo tutti pronti. Una buona partenza con il podio e possiamo solo migliorare da qui in avanti, attendo con  impazienza le prossime gare". Questo il commento dell'altro pilota della Mercedes, Valterri Bottas, giunto terzo al traguardo di Melbourne.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche