GP Cina, Hamilton: "Con la Ferrari è lotta vera"

Formula 1

Il pilota della Mercedes soddisfatto per aver conquistato la pole dopo una dura battaglia con Sebastian Vettel: "Finalmente con la Ferrari c'è lotta vera". Sul giro veloce: "Ad ogni sessione ho provato a guadagnare un po' di vantaggio". Bottas: "Un millesimo da Vettel? Un'inezia, peccato"

Il giro perfetto

"E' stato un week-end interessante finora, senza poter provare ieri, oggi è stata la vera sfida, nel senso che abbiamo dovuto compattare la parte di test che avremo dovuto fare ieri a questa mattina, e speriamo di aver trovato l'assetto perfetto, ma le Ferrari sono sembrate davvero velocissime nelle prove di questa mattina e nelle prime due sessioni di qualifica, quindi sapevo che saremmo stati vicinissimi e questo significava che dovevamo dare tutto, non lasciare nulla di intentato e fare un giro praticamente perfetto". Lewis Hamilton commenta così la pole position conquistata nel Gp della Cina, la 63esima pole in carriera e la sesta in Cina per il pilota della Mercedes.

Finalmente lotta vera

"Sono riuscito a tirare via qualcosa nel tempo di sessione in sessione, guadagnando in ogni sessione e facendo un giro migliore. L'ultimo giro non è iniziato forse bene come nel Q1 ma poi è andato sempre meglio e mi sono sentito sempre più forte. Sapevo di essere in vantaggio di un paio di decimi, c'è sempre un momento di nervosismo alla curva 13 e 14 per frenare un pochino in ritardo per guadagnare qualcosa e poi dopo l'ultima curva sei lì ad aspettare quello che succede. Sono molto contento e grato -ha aggiunto il britannico - per l'impegno grandioso che il team sta facendo per mantenerci in lotta con la Ferrari, emozionante, più emozionate che mai perché c'è una vera lotta con la Ferrari ed è straordinario, credo sia l'essenza delle corse, ti spinge a dare sempre di più e ad alzare l'asticella ogni volta che esci in macchina e anche per questo devo ringraziare i miei fan".

Entrare nella storia

"Ennesima pole? Sono alla Mercedes da tantissimo tempo e tutte le pole che ho fatto sono in qualche modo della Mercedes, anche in McLaren avevo il motore Mercedes, sono contento di far parte di questa famiglia e di questa straordinaria avventura di questo team e questo marchio, e spero di continuare a timbrare qualcosa di storico per questo team".

Bottas e il millesimo ingrato

"In un giro ci sono diversi punti dove  si può perdere qualcosa, alla fine un millesimo è un'inezia, non è nulla ed è davvero un peccato, Vettel è riuscito a mettersi tra di  noi. La gara comunque è domani e come team partiamo dalla prima e  dalla terza posizione e non è male in partenza, poi con le condizioni del vento imprevedibili per domani può succedere davvero qualunque  cosa". Il pilota della Mercedes, Valterri Bottas è dispiaciuto per il  terzo posto nelle qualifiche del Gp di Cina ad un solo millesimo dalla seconda posizione strappatagli dalla Ferrari di Vettel.

In gara sarà battaglia

"Lewis è stato forte ma anche la Ferrari è stata forte, ci aspettavamo comunque fin dal principio una battaglia molto ravvicinata in pista e  credo che la cosa sui ripeterà anche domani. Grazie comunque al team,  abbiamo fatto un lavoro ottimo, la macchina era settata molto bene e  molto piacevole da guidare", ha aggiunto Bottas.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche