F1, GP del Bahrain: l'analisi di High Tech

Formula 1

Marta Abiye

Nel secondo round del duello tra Ferrari e Mercedes, la W08 di Hamilton è riuscita ad avere la meglio. La Ferrari però non ha sofferto: veloce, affidabile e costante ha dimostrato di poter competere con le frecce d’argento. Scopriamo con High Tech come si stanno preparando i top team al GP del Bahrain. Primo appuntamento stasera alle 20.30 su Sky Sport F1 HD canale 207

Con la vittoria in Cina, Hamilton è tornato a dominare. Archiviato il Gran Premio sul circuito di Shanghai è già tempo di pensare alla terza tappa in Bahrain. La sfida questa volta è quella di prepararsi ad affrontare un circuito completamente diverso a distanza di una sola settimana. La nuova W08 sarà all’altezza?

La prova del nove

Per la Ferrari il Bahrain sarà un banco di prova importantissimo. Le condizioni della pista, l’asfalto e soprattutto le temperature alte metteranno a dura prova la SF70H. Riuscirà la Rossa ad essere competitiva anche a Sakhir dove lo stress termico sarà importante?

Le incognite del deserto

Il circuito di Sakhir ospita uno degli appuntamenti più impegnativi della stagione. Quattro rettilinei e 15 curve che formano un layout molto tecnico. Depositi sabbiosi sull’asfalto, escursioni termiche e spesso è presente anche un forte vento che influenza negativamente la stabilità delle monoposto. Quali sono gli elementi che incideranno maggiormente sulle performance?

Focus Aerodinamica 2017

Le vetture 2017, figlie della nuova aerodinamica, ci hanno sorpreso per le loro linee aggressive e accattivanti. Sono piaciute subito a tutti: piloti e addetti ai lavori. Dopo due Gran Premi analizziamo le performance e le scelte dei team (passo lungo-passo corto). Scopriamo come l’aerodinamica 2017 ha portato gli ingegneri a gestire gli spazi all’interno della vettura in modo diverso, ridisegnando internamente le nuove monoposto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche