Alonso, gelo nel deserto: "Migliorare in tutto"

Formula 1
alonso_getty

Il pilota della McLaren si ferma durante le qualifiche in Bahrain, altri problemi al motore McLaren-Honda: "Ora monteremo il motore nuovo, ma l'unico giro di prova che potremo fare sarà quello di formazione prima del gp". A maggio parteciperà alla 500 Indy e verrà sostituito da Button

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE - LA GRIGLIA DI PARTENZA

"Abbiamo rotto il motore, non è certo l'ideale. Il giro era buono, ora monteremo il motore nuovo e l'unico giro di prova sarà quello di formazione prima della gara. Dobbiamo migliorare in tutti i sensi, affidabilità e potenza. L'unica cosa positiva è che in questo gran premio sembriamo tutti vicini". Questo è il laconico commento di Fernando Alonso che durante le qualifiche in Bahrain ha dovuto fare i conti nuovamente con le difficolta del propulsore che la Honda fornisce alla McLaren.

Lo spagnolo, che ha deciso di partecipare alla prossima 500 miglia di Indianapolis, si è fermato durante il Q2 per poi non riscire più a tornare in pista. Il 28 maggio, a Montecarlo, Alonso verrà sostituito da Jenson Button. Il britannico, ex campione del mondo, aveva detto addio alla F1 lo scorso novembre. Era prò rimasto sotto contratto con il team McLaren.