Alonso, gelo nel deserto: "Migliorare in tutto"

Formula 1
alonso_getty

Il pilota della McLaren si ferma durante le qualifiche in Bahrain, altri problemi al motore McLaren-Honda: "Ora monteremo il motore nuovo, ma l'unico giro di prova che potremo fare sarà quello di formazione prima del gp". A maggio parteciperà alla 500 Indy e verrà sostituito da Button

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE - LA GRIGLIA DI PARTENZA

"Abbiamo rotto il motore, non è certo l'ideale. Il giro era buono, ora monteremo il motore nuovo e l'unico giro di prova sarà quello di formazione prima della gara. Dobbiamo migliorare in tutti i sensi, affidabilità e potenza. L'unica cosa positiva è che in questo gran premio sembriamo tutti vicini". Questo è il laconico commento di Fernando Alonso che durante le qualifiche in Bahrain ha dovuto fare i conti nuovamente con le difficolta del propulsore che la Honda fornisce alla McLaren.

Lo spagnolo, che ha deciso di partecipare alla prossima 500 miglia di Indianapolis, si è fermato durante il Q2 per poi non riscire più a tornare in pista. Il 28 maggio, a Montecarlo, Alonso verrà sostituito da Jenson Button. Il britannico, ex campione del mondo, aveva detto addio alla F1 lo scorso novembre. Era prò rimasto sotto contratto con il team McLaren.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche