Alonso, dopo la Indy c'è Daytona: sarà alla 24 ore

Formula 1
alonso_getty

Dopo la 500 Miglia di Indianapolis, un'altra gara americana per Fernando: guiderà una Ligier della United Autosports, team gestito dal suo capo in McLaren Zak Brown. In pista il 27-28 gennaio 2018, date che non si sovrappongono con il Mondiale di F1

RIVIVI LA CONFERENZA STAMPA DEL GP MESSICO

Un'altra gara americana nei programmi di Fernando Alonso. Dopo aver partecipato alla 500 Miglia d'indianapolis, lo spagnolo sarà alla 24 ore di Daytona del 2018. Alonso guiderà una Ligier JSP217 del team United Autosports, gestito da Zak Brown, suo boss alla McLaren F1, con cui Alonso ha da poco rinnovato il contratto.

Alonso punta duqnue alla Triple Crown (Montecarlo, 500 Miglia 24 Ore le Mans) e a Daytona verrà affiancato da Philip Hanson, già pilota del team United Autosports nella European Le Mans Series, e da Lando Norris, giovane e promettente pilota McLaren che testerà la Ligier a Le Castellet il 7 novembre.

A differenza della 500 Indy, per la quale ha saltato il GP di Montecarlo, stavolta Alonso sarà in pista il 27-28 gennaio 2018. Date che non si sovrappongono con il Mondiale di Formula 1.

"Felice di tornare negli Stati Uniti"

“La 24 ore di Daytona è la più iconica gara di resistenza degli Stati Uniti e una delle più celebri del mondo, tutti lo sanno” - ha detto lo spagnolo in Messico -. “Non fa parte della Triple Crown, ma come ho sempre detto, il mio obiettivo è di essere un pilota completo e questa esperienza mi aiuterà nella mia preparazione a qualunque altra gara di resistenza a cui prendere parte”. Alonso ha poi parlato delle emozioni che prova nel correre negli Stati Uniti: “Sono felice di tornare a gareggiare negli USA dopo la meravigliosa esperienza dello scorso maggio nella 500 miglia di Indianapolis, sono sicuro che anche a Daytona i fan americani mi faranno nuovamente provare grandi sensazioni”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche