GP di Melbourne 2018 (Australia), tutte le statistiche

Formula 1

Michele Merlino

DYbJUNCXUAM8SFb

La Formula 1 è pronta per ripartire dall’Australia. Tutte le statistiche, i numeri e le curiosità del primo GP del mondiale 2018.

Il GP di Australia, apertura del mondiale di Formula 1 2018, è in diretta esclusiva su SkySportF1HD (canale 207) e con Sky Q l’incredibile definizione del 4K HDR. Qualifiche sabato 24 dalle 7.00 (pre dalle 6.00) e gara domenica dalle 7.10 (pre dalle 5.25)

GP MELBOURNE: LA DIRETTA LIVE DELLE LIBERE

IL CALENDARIO F1 2018, TUTTO IN DIRETTA SU SKY

Vittoria Mondiale

Negli ultimi 22 anni per ben 15 volte il vincitore della gara di Melbourne ha vinto il mondiale.
La doppietta nel GP d’Australia ha sempre portato alla vittoria del mondiale costruttori e del mondiale piloti

Zero "mondiali"

Un guasto o un incidente alla prima gara in genere sono un prezzo salato da pagare per un contendente al titolo. Questi i casi negli ultimi 10 anni:

2008, Australia: Massa va in testacoda al via, quindi tampona Coulthard, ritirandosi poi per la rottura del motore. Hamilton con la vittoria incamera 10 punti sul brasiliano e vincerà il titolo all'ultima gara per un solo punto su Felipe.

2009, Australia: Vettel è in lotta per la terza posizione dietro alle Brawn ma sbatte con Kubica, rimediando anche una penalità di 10 posizioni in griglia per il GP successivo, nel quale segna un altro zero in classifica. Button dopo due gare ha 15 punti di vantaggio su Vettel. Nella seconda parte del mondiale la Red Bull del tedesco è più competitiva, ma la rimonta di Vettel si ferma a 11 punti da Button.

2010, Bahrain: Vettel, in testa, rompe una candela e finisce la gara in quarta posizione. La sua sfortuna prosegue nel GP d'Australia, quando rompe una ruota mentre è in testa. Guadagnerà la testa del mondiale solo alla sesta gara.

2014, Australia: Hamilton è in pole ma rompe un componente della power-unit subito dopo il via. Il suo compagno di team Rosberg vince la gara e, grazie al vantaggio di punti, riesce a mantenere la leadership mondiale fino alla quinta gara.

Le migliori performance all’esordio

Il GP d’Australia 2018 sarà il primo per i rookies Leclerc e Sirotkin.
Guardando al passato solo 3 volte un esordiente si è imposto alla prima gara: Farina alla prima gara della storia del Mondiale (Silverstone 1950), Johnnie Parsons (Indy 1950) e Giancarlo Baghetti (Francia 1961)

Più recentemente, invece, i migliori risultati furono quelli di Magnussen, secondo in Australia nel 2014, Hamilton terzo in Australia 2007, Raikkonen 6° sempre a Melbourne nel 2001.
Il piazzamento di Sebastian Vettel all’esordio nel GP di USA 2007 fu 8°.

Safety car

Negli ultimi 10 anni la Safety Car non è intervenuta solo nel 2011, 2013 e 2017.

Importanza della pole

Recentemente l’importanza della pole position nel Gran Premio d’Australia è poca: negli ultimi 10 anni il vincitore è partito dalla prima posizione in griglia solo 4 volte e l’unica vittoria dalla pole negli ultimi 6 anni è quella del 2015 di Hamilton.

Sorpassi

Il 2017 è stato l’anno con meno sorpassi in assoluto a Melbourne, solo 2.
Nel 2016 furono 26. Record negli ultimi 10 anni per il GP del 2013 con 43 sorpassi totali.

Nazioni

A Melbourne la nazione più vincente è la Gran Bretagna, con 9 successi contro gli 8 della Germania.
Anche sul versante delle pole, il vantaggio è per la Gran Bretagna: 8 contro le 6 della Germania.
La sequenza attuale di pole di Hamilton (4) è la più lunga per una sola nazione nel GP di Melbourne.

Rimonte

Rimontare in Formula 1 è sempre un’impresa. Il record in questo circuito è di Kimi Raikkonen che nel 2003 partì dalla pit-lane e risalì fino alla testa della corsa, chiuse terzo a causa di un Drive Through per aver infranto il limite di velocità ai box.

Un’altra rimonta importante fu quella di Giancarlo Fisichella che nel 2006 registrò un +17 (partendo dalla 22^posizione terminò quinto).
Subito dietro a lui Trulli e Glock, che nel 2009 partendo dalla pit-lane (19^ e 20^posto) riuscirono a terminare terzo e quarto (+16).

La vittoria dalla più lontana posizione in griglia qui è di Schumacher: nel 2003 vinse dall’11° posto.

Albo d'oro

I più letti