Formula 1, GP Francia: fiamme sull'Alfa-Sauber di Ericsson. E lui non se ne accorge

Formula 1

Apprensione nel finale delle libere 1 per il pilota svedese dell'Alfa Romeo-Sauber: è andato lungo in curva e la sua vettura ha preso fuoco. Ha dovuto abbandonare in fretta la monoposto, ma solo dopo essere stato avvisato via radio. Il GP è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD (canale 207): gara alle 16.10, pre-gara dalle 14.30

CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL GP FRANCIA

Con delle vie di fuga molto ampie, al circuito Paul Riacard di Le Castellet è difficile andare contro le barriere. Difficile ma non impossibile: lo hanno dimostrato le prime prove libere del Gran Premio di Francia 2018, quando nella parte finale della sessione l'Alfa Romeo-Sauber di Marcus Ericsson è finita a muro: il pilota svedese è andato lungo in curva 11 e la sua vettura è dunque andata a sbattere. A quel punto la C37 ha preso fuoco nella parte posteriore, ma Ericsson, che nell'incidente ha perso gli specchietti, non se n'è accorto subito. Il driver 27enne ha infatti abbandonato in fretta la monoposto solo dopo essere stato avvisato e sollecitato via radio. "Non me ne nono reso conto", ha detto nel post FP1 a Sky Sport. Ericsson sta bene e non ha riportato nessuna conseguenza, ma ha dovuto rinunciare alle seconde libere per gli ingenti danni alla monoposto.

FORMULA 1: SCELTI PER TE