Mick Schumacher, futuro in Ferrari: il figlio di Michael in Formula 1 per i test del Mondiale 2019?

Formula 1

Il figlio del grande Michael vicinissimo a entrare nell'Accademy della Rossa e candidarsi in questo modo per scendere in pista in una delle due giornate di test stagionali dedicati ai piloti esordienti, con meno di 2 GP all'attivo in Formula 1. Una delle più grandi suggestioni della Ferrari, il ritorno di uno Schumacher in rosso, potrebbe diventare presto realtà

FORMULA 1, GUIDA ALLE PRESENTAZIONI 2019

Che prima o poi questi due nomi dal grande fascino sarebbero stati accostati, su quello non c'erano tanti dubbi. Ma che potesse succedere così presto, questa sì che è una vera sorpresa. Schumacher, ovviamente Mick, alla Ferrari: quella che sembrava solo una meravigliosa suggestione già in questo 2019 potrebbe diventare realtà. A rivelarlo in esclusiva sul sito motorsport.com è Roberto Chinchero, che scrive come con ogni probabilità il figlio del grande Michael in questa stagione entrerà a far parte della Ferrari Driver Academy, candidandosi dunque in maniera più che seria per salire sulla rossa durante i due test stagionali (in-season tests) che si svolgeranno il martedì e mercoledì successivi al Gran Premio di Bahrain e Spagna.

Delle quattro giornate nelle quali le scuderie saranno impegnate in pista allo sviluppo delle monoposto, due saranno dedicate proprio ai piloti esordienti, ovvero quelli che hanno nel proprio palmares non più di due gran premi disputati all’attivo. L’identikit perfetto per il giovane tedesco, che nella passata stagione ha cominciato a incantare il mondo delle corse riuscendo a conquistare il titolo europeo di Formula 3, con tanto di 8 GP vinti e 7 pole positions conquistate.

Quando potrebbe esordire Mick Schumacher?

Quello del Montmelò più che quello del Sakir il circuito sul quale dovrebbe esordire sulla Rossa il giovane Schumi, che in questo caso entrerebbe nell’abitacolo il 15 maggio 2019, mentre dovrebbe essere quello del diciottenne australiano Marcus Armstrong il nome dell’altro giovane da utilizzare eventualmente nell’altro test stagionale. Nella passata stagione il ruolo venne ricoperto da Giovinazzi, diventato però da questa stagione il nuovo scudiero di Raikkonen all’Alfa Sauber, per questo le due caselle sono libere e a disposizione anche del talentino tedesco: a 13 anni di distanza da quell’ultimo giro ufficiale che Michael completò alla Finali Ferrari di Monza del 2006, dunque, i tifosi della Rossa potrebbero tornare ad applaudire e sognare con uno Schumacher sulla Ferrari. Già solo pensarlo mette i brividi. Figuriamoci vederlo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.