Formula 1, GP Spagna, Binotto: "Nessun all-in. Obiettivo? Una Ferrari più forte possibile"

Formula 1

Nel venerdì di prove libere del Gran premio di Spagna Mattia Binotto: "Abbiamo spinto per anticipare gli aggiornamenti della Ferrari, è doveroso recuperare e avere una vettura più forte possibile". E sulla Mercedes: "Poca differenza con noi, saremo pronti in qualifica".  Domenica il GP di Spagna in diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno alle 15.10

LA DIRETTA DEL GP DI SPAGNA

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto, nel venerdi di prove libere del Gran Premio di Spagna, ha parlato delle novità aerodinamiche e della nuova power unit portate sul circuito di Montmeló anticipando quello che era il programma. La sensazione è che la Ferrari stia giocando un "all in" per poter recuperare il gap che la divide dalla Mercedes. "No, non gioco a poker - risponde Binotto - Non ci stiamo giocando tutto qui a Barcellona. Per noi è importante avere la certezza di sviluppare bene la macchina, di migliorarla. Abbiamo anticipato e spinto per portare queste novità. Sono decisioni prese da diverse settimane. Per come è iniziata la stagione credo sia doveroso da parte nostra recuperare punti e metterci nelle condizioni di avere una SF90 più forte possibile".

Ferrari - Mercedes allo stesso livello nei test pre Mondiale

Il circuito di Barcellona era stato sede dei test invernali di Formula 1. La Rossa aveva ottenuto buonissimi risultati ma Binotto è convinto che anche le Frecce d'Argento erano vicine in termini di prestazioni: "Guardando ai test la Mercedes era al nostro stesso livello. Dire che eravamo migliori rispetto a loro è una conclusione un po' prematura. Erano già molto forti quanto noi. Torniamo qui dopo quattro gare, in condizioni diverse, le macchine sono state sviluppate e il tempo è cambiato, è decisamente più caldo. Stiamo inseguendo ma credo ci sia poca differenza tra noi. Sarà importante capire come si comporta la macchina e migliorarla per essere pronti in qualifica".

Binotto sulle gomme Pirelli

"La gomma è uno dei fattori di prestazione più importanti in una vettura. Quest'anno la Pirelli le ha sviluppate molto bene. I problemi di blistering riscontrati nella scorsa stagione non si sono evidenziati. Siamo a inizio campionato, dobbiamo imparare a conoscerle e a ottimizzarle. Questo sarà uno degli elementi critici del weekend".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche