F1, GP Belgio, Vettel è cauto: "Non partiamo favoriti, ma possiamo ridurre il gap"

Formula 1

Il tedesco prudente alla vigilia delle prime prove libere del GP del Belgio: "Questa pista e quella di Monza sono storicamente favorevoli alle nostre caratteristiche, ma il distacco accumulato in Ungheria da Hamilton dimostra che c'è ancora molto su cui lavorare. Di sicuro possiamo e dobbiamo ridurre il gap dalle Mercedes"

GP SPA, IL RACCONTO DELLA GARA DI F1

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

20 Gran Premi fa, l'ultima vittoria di Sebastian Vettel con la Ferrari. Esattamente un anno fa in occasione del Gran Premio del Belgio. Sulla carta ci sono grandi aspettative perchè la pista di Spa ben si sposa con le caratteristiche della Rossa, ma il tedesco è cauto: "Non credo partiamo favoriti, specie pensando al distacco accumulato in Ungheria. Certo questa pista e Monza saranno diverse, ma il divario da Mercedes e Red Bull generato da alcune caratteristiche della nostra macchina si ripresenterà anche qui, è da capire in che termini e che misura. Stiamo lavorando duro per massimizzare il nostro pacchetto e le situazioni di gara che si presenteranno - ha proseguito - la Red Bull in fondo ci ha insegnato che il gap dalla Mercedes si può colmare. A inizio anno erano dietro di noi, adesso ci hanno superato e hanno avvicinato le Mercedes. Dobbiamo continuare a lavorare intensamente". Vettel si è inoltre soffermato sul fatto che è passato un anno dal suo ultimo trionfo: "Non sono deluso. Credo dipenda anche dal tipo di gare che abbiamo fatto. Solitamente siamo abbastanza bravi a sfruttare al massimo le nostre opportunità quando si presentano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche