Formula 1, GP Giappone. Leclerc ricorda Jules Bianchi: "Correre qui è difficile"

Formula 1

A Suzuka si correrà anche nel ricordo di Jules Bianchi. Il pilota francese, vittima di un terribile incidente nel 2014, è ricordato dalle parole di Charles Leclerc: "Se penso a Jules mi vengono in mente bei ricordi. Correre qui è difficile per tutti"

GP GIAPPONE, LA DIRETTA DELLA GARA

Il GP di Giappone porta, oltre alle motivazioni dei vari piloti, anche alcuni ricordi. Uno di questi è dedicato a Jules Bianchi. Il pilota francese è deceduto dopo quasi 9 mesi di coma in seguito ad un brutto incidente sul circuito di Suzuka il 5 ottobre 2014. Charles Leclerc ha voluto ricordare il nativo di Nizza con parole dense di affetto: "Ogni volta che penso a Jules ho solo dei bei ricordi, delle gare di kart che facevamo a casa sua. Da quando ero piccolo, anche solo per divertirsi, io sono migliorato tanto in questo periodo di conoscenza, per tutti gli anni in cui mi ha aiutato, e tutti i momenti che abbiamo vissuto insieme. Anche le feste, e cose simili. Sono ricordi belli". Un rapporto che rende ancora più significativo correre su questo circuito: "È sempre difficile venire a correre qui, per me come per tutti i tifosi della Formula 1. Darò il massimo per vivere la miglior gara possibile su questo circuito".

I più letti