Formula 1 GP Abu Dhabi: tutte le statistiche di Yas Marina

Formula 1

Michele Merlino

©Getty

E' l'11^ edizione di un Gran Premio sempre corso sul tracciato di Yas Marina disegnato da Tilke. Per la prima volta dal 1963 il Mondiale si chiude dicembre. Quasi tutti i record stabiliti qui sono nelle mani di Hamilton. Il GP di Abu Dhabi è in diretta domenica alle 14.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

ABU DHABI, LA CRONACA DEL GP

Un GP a Dicembre? Strano, molto strano: non succedeva infatti dal 1963, quando la stagione si chiuse a ridosso di capodanno, con il GP del Sudafrica il 28 dicembre.

Questa sarà la quarta gara nella storia del mondiale che si disputa a dicembre dopo USA 1959 (12 dicembre), Sudafrica 1962 (29 dicembre) ed il suddetto GP del Sudafrica 1963.

Solo Mercedes

I rivali di Mercedes sono chiamati ad espugnare l’ultima roccaforte del team tedesco: questo infatti è l’unico circuito in cui sono ancora monopolisti nell’era Turbo/Ibrida. 5 pole e 5 vittorie.
Al Paul Ricard per Mercedes c’è un monopolio “minore” visto il recente ingresso del tracciato francese nel circus: 2 pole e 2 vittorie in altrettante edizioni.

Ma c’è un record ancor più eclatante delle 5 pole e vittorie Mercedes ad Abu Dhabi: negli ultimi 5 anni hanno sempre monopolizzato la prima fila qui, caso unico per un team in un solo circuito nella storia della F.1.

Hamilton, sempre lui

Lewis Hamilton detiene quasi tutti i record di Abu Dhabi: vittorie (4), pole (4), podi (7), prime file (9), giri in testa (213), miglior tempo sul giro (1’34”794, Q3, 2018); di questi ne condivide solo uno, quello dei podi, con Vettel e gli manca quello dei giri veloci (2 contro i 4 di Vettel).

E’ lecito pensare che sarà protagonista anche quest’anno: contro di lui solo la cabala, che lo ha visto vincente qui in un anno dispari solo nel lontano 2011. Nell’era turbo/ibrida infatti ha vinto ad Abu Dhabi "solo" nel 2014, 2016 e l’anno scorso.

La bestia nera Ferrari

Un dato su tutti definisce cosa sia Abu Dhabi per la Ferrari: è l’unico tracciato nella storia della F1 in cui hanno preso parte a 10 GP senza mai vincere.

E’ un valore ovviamente figlio dei tempi: Abu Dhabi fu introdotto nel 2009, uno degli anni peggiori per le rosse, poi dall’anno successivo cominciò il dominio Red Bull, alla fine del quale è subentrato quello Mercedes.

Per la Ferrari un altro dato da correggere, viste le prestazioni brillanti in qualifica in questo campionato: qui non hanno mai centrato la pole, ed è l’unico circuito in calendario in cui non sono mai partiti in prima fila.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche