Formula 1, GP Abu Dhabi: Hamilton, numeri e record Mondiale 2019

Formula 1
©Getty

Quella di Yas Marina è stata l'11^ vittoria stagionale del campione britannico, che ha centrato una serie di record al termine di una gara perfetta: dai 17 podi ai 413 punti in classifica, tutti i nuemeri di The Hammer

L'ultima gara della stagione ad Abu Dhabi ha segnato il ritorno di Hamilton in modalità "Hammertime". Il già campione del mondo 2019, scattato dalla pole, ha dominato in lungo e in largo la gara di Yas Marina e nel finale, nonostante le gomme quasi al limite, ha centrato anche il giro veloce in 1:34.05. La prova negli Emirati Arabi ha innescato e migliorato una serie di record per il pilota britannico della Mercedes, che quest'anno ha condotto dall'inizio alla fine 5 gare. Nella storia della F1 solo un pilota ha fatto meglio: Mansell nel 1992 con 6, tuttavia in un'epoca in cui i pit-stop non erano quasi mai parte della strategia di gara. Qui tutti i numeri di Lewis:

- 17 podi quest’anno eguaglia il record stagionale (registrato in precedenza 5 volte nella storia, 3 sono sue: ‘15,’16,’18).

- 19 gare condotte dall’inizio alla fine in carriera: EGUAGLIA il record assoluto di SENNA (Senna aveva stabilito il primato ad Adelaide nel 1991).

- NUOVO RECORD ASSOLUTO: primo pilota ad andare a punti 21 volte in una stagione.

- NUOVO RECORD ASSOLUTO : 413 punti in una stagione. (precedente: lui stesso, 408 l’anno scorso).

- 33 gare a punti consecutive, eguaglia la sequenza record di tutti i tempi stabilita da lui stesso da Giappone 2016 a Francia 2018.

- NUOVO RECORD ASSOLUTO: PRIMO PILOTA NELLA STORIA ad andare in testa in 19 GP nel corso di una stagione. (Record precedente: Vettel 18 nel 2013). (già comunicato nel corso della gara).

- 6° GRANDE SLAM in carriera (pole, vittoria, giro veloce, tutta la gara in testa). Davanti a lui solo Jim Clark a 8. (Lascia a 5 Ascari e Schumacher).


- 11 vittorie quest’anno, eguaglia le sue stagioni migliori (2014, 2018).

 

 

Statistiche a cura di Michele Merlino

I più letti