F1, test Abu Dhabi. Leclerc: "Contento nonostante l'incidente. Stagione indimenticabile"

Formula 1

Secondo nel Day-2 a Yas Marina, Leclerc è stato protagonista di un incidente. Ma il bilancio è comunque positivo: "Abbiamo raccolto dati sufficienti per valutare le gomme 2020"

FOTO. L'INCIDENTE DI LECLERC AD ABU DHABI

Si è chiuso anche il secondo giorno di test ad Abu Dhabi, ultimo atto della stagione. Sul circuito di Yas Marina, la Mercedes si è confermata la macchina più veloce grazie a George Russell. Subito dietro, proprio come il Day-1, la Ferrari, con Charles Leclerc. Il monegasco, per un frangente leader di giornata, ha chiuso la sua sessione di test (e il suo 2019) con un incidente, andando a sbattere contro le barriere in uscita dalla curva 14.

"Non vedo l'ora di tornare in pista"

A sessione finita Leclerc ha parlato anche del suo incidente: "Quella di oggi è stata l’ultima giornata di lavoro in pista. Credo che sia stata proficua nonostante l’incidente, che ci ha costretto a chiuderla in anticipo. Abbiamo fatto tante prove comparative per valutare le gomme 2020 in rapporto a quelle di quest’anno e siamo stati in grado di raccogliere molti dati che verranno analizzati in profondità". Un bilancio positivo, nonostante l'imprevisto che ha di fatto chiuso prematuramente la sua giornata in pista a Yas Marina: "Adesso stacchiamo un po’, anche se non dimenticherò mai questa prima stagione con la Scuderia Ferrari. So già che presto non vedrò l’ora di tornare in pista".

I più letti