F1, test Abu Dhabi. Leclerc: "Contento nonostante l'incidente. Stagione indimenticabile"

Formula 1

Secondo nel Day-2 a Yas Marina, Leclerc è stato protagonista di un incidente. Ma il bilancio è comunque positivo: "Abbiamo raccolto dati sufficienti per valutare le gomme 2020"

FOTO. L'INCIDENTE DI LECLERC AD ABU DHABI

Si è chiuso anche il secondo giorno di test ad Abu Dhabi, ultimo atto della stagione. Sul circuito di Yas Marina, la Mercedes si è confermata la macchina più veloce grazie a George Russell. Subito dietro, proprio come il Day-1, la Ferrari, con Charles Leclerc. Il monegasco, per un frangente leader di giornata, ha chiuso la sua sessione di test (e il suo 2019) con un incidente, andando a sbattere contro le barriere in uscita dalla curva 14.

"Non vedo l'ora di tornare in pista"

A sessione finita Leclerc ha parlato anche del suo incidente: "Quella di oggi è stata l’ultima giornata di lavoro in pista. Credo che sia stata proficua nonostante l’incidente, che ci ha costretto a chiuderla in anticipo. Abbiamo fatto tante prove comparative per valutare le gomme 2020 in rapporto a quelle di quest’anno e siamo stati in grado di raccogliere molti dati che verranno analizzati in profondità". Un bilancio positivo, nonostante l'imprevisto che ha di fatto chiuso prematuramente la sua giornata in pista a Yas Marina: "Adesso stacchiamo un po’, anche se non dimenticherò mai questa prima stagione con la Scuderia Ferrari. So già che presto non vedrò l’ora di tornare in pista".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche