F1, Vettel nella conferenza GP d'Austria (Stiria) 2020: "Red Bull? Sarebbe interessante"

Formula 1
©Getty

Nella conferenza del secondo GP d'Austria, Sebastian Vettel svela una destinazione gradita per il futuro: "Al momento tutte le opzioni sono valide: continuare, pausa o ritiro. Red Bull? Team vincente, sarebbe interessante". ll GP della Stiria domenica in diretta alle 15.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRIA/STIRIA: LIBERE E QUALIFICHE IN DIRETTA

Quale sarà il futuro di Sebastian Vettel? Dopo l'annuncio del mancato rinnovo con la Ferrari il discorso continua ad essere caldo, con il pilota tedesco che, anche nella conferenza del secondo GP d'Austria, si è detto padrone del suo destino. "Continuare, pausa o ritiro: tutte le opzioni sono valide al momento", ha detto Seb che però è stato chiaro sul tema Red Bull, una destinazione ipotetica ma evidentemente gradita: "Sarebbe interessante".

Seb e l'idea Red Bull: "Li conosco bene"

approfondimento

Novità Ferrari, dopo il fondo l'ala posteriore?

"Conosco bene il team bene e sono ancora in contatto con tante persone che sono lì. La Red Bull è una macchina vincente e il team è forte anche se in parte è cambiato da quando c'ero io. Però so che erano forti allora e sono ancora dei contendenti per il titolo. Se accetterei di andare lì? Ripeto, macchina vincente e sono qui per vincere. Sarebbe interessante".

Le altre ipotesi e il ritorno di Alonso in F1

"Anno sabbatico? Nessuna decisione presa. Felice che Alonso sia tornato, fa bene alla F1. Ma io guardo a me stesso e mi prenderò il tempo necessario. Ci sono tutte le opzioni, continuare, pausa o ritiro. Non sono qui solo per partecipare, vedremo".

La Renault e la Racing Point

"Sono nel paddock da tanto tempo e ho parlato anche con loro - ha spiegato Vettel - Non ci sono mai state trattative. Loro hanno preso una direzione diversa (con Alonso, ndr), ma per me non cambia molto. Dipende dalla mia decisione che non voglio prendere in modo affrettato. La Racing Point? Al momento non ci sono notizie, non so cosa accadrà. Questa gara è molto importante per me e poi vedremo cosa succederà, ma indipendentemente da questo, la Racing Point mi ha fatto una buona impressione. Conosco parte del team e da parecchio tempo. Quest'anno hanno una macchina competitiva per lottare e migliorare".

Il primo GP e gli aggiornamenti Ferrari

"Fase iniziale di una stagione che non sappiamo quanto sarà lunga - ha speigato Vettel parlando dell'esordio stagionale - Ma gli aggiornamenti saranno importanti per capire se l'indirizzo è quello giusto. Poi il resto lo dirà il cronometro. Sarà importante anche paragonare questo weekend con il precedente. Credo sia un'opportunità grande avere una gara sullo stesso circuito a pochi giorni di distanza per avere una risposta immediata. La mia prova non è stata buona, abbiamo trovato un paio di cose ma è difficile capire se freni e bilancio abbiano influito sulla mia prima gara. Ma ho un ricordo chiaro di quello che è successo, anche quando la macchina mi dava sensazioni bone. Tutto per fare un passo avanti".

FORMULA 1: SCELTI PER TE