Formula 1, i numeri del circuito di Silverstone. Hamilton protagonista

Formula 1

Michele Merlino

Il 2 e 9 agosto doppio appuntamento a Silverstone per il quarto e quinto Gran Premio della stagione di Formula 1. Una pista che negli ultimi anni ha visto assoluto protagonista Lewis Hamilton, che detiene una serie impressionante di record sul circuito di casa

GP SILVERSTONE: LE PROVE LIBERE LIVE

Possiamo prendere i numeri da qualsiasi angolazione, ma alla fine uscirà sempre un solo nome sulla ruota di Silverstone, quello di Lewis Hamilton.

 

Record di vittorie (6), record di podi (9), record di pole (6), di prime file (7), ai quali aggiungiamo la pietra miliare dell’80^ vittoria in carriera, ottenuta qui l’anno scorso. E mettiamoci pure la sequenza record di vittorie a Silverstone (4: dal 2014 al 2017) e di pole (4: dal 2015 al 2018).

 

Insomma: il protagonista è sempre lui. Gli manca solo una ciliegina per fare en-plein: il primato dei giri veloci. Al momento ne conta 4, come Kimi Raikkonen, ed il record per Silverstone è 6, del suo connazionale Nigel Mansell. Il leone li conquistò addirittura consecutivamente, dal 1987 al 1992.

La vecchia guardia

vedi anche

Elkann: "Ai tifosi Ferrari chiedo pazienza"

Sul versante dei team, la Mercedes non è ancora riuscita ad accedere ai piani alti: troppo recente l’ingresso nel mondiale per incidere nel palmares di un circuito storico come Silverstone.

 

I team più vincenti infatti fanno parte tutti della vecchia guardia: la Ferrari conduce con 14 successi, seguita dalla McLaren con 12 e la Williams con 8. La Mercedes è appena dietro, con 6 vittorie, tutte ottenute dal 2013 in avanti. Un dominio schiacciante: in questi 7 anni hanno concesso un solo successo, alla Ferrari, due anni fa, e nessuna pole.

 

Mercedes infatti è in pole qui ininterrottamente dal 2013 e può stabilire la nuova sequenza record di pole per un solo circuito, 8, qualora Hamilton o Bottas fossero primi in qualifica.

Il record che non esiste

vedi anche

Doppio appuntamento a Silverstone: l'analisi

Non c’è solo la Mercedes F.1 protagonista a Silverstone dal 2013 in poi, ma anche la Mercedes...Safety Car. Per Silverstone infatti c’è un primato singolare: in tutte le edizioni disputate dal 2013 in poi, sette consecutive, la Mercedes AMG ha sempre fatto la sua apparizione in gara.

 

E’ un fatto piuttosto singolare per un tracciato ammodernato di recente e con ampie vie di fuga: in questo intervallo di tempo infatti, solo nel cittadino di Marina Bay (Singapore) si sono registrati 7 GP con altrettante Safety Car. Nemmeno a Monaco si è arrivati a tanto: nel 2018 infatti nel Principato ci fu gara lineare, senza neutralizzazioni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche